Gli Italiani e New Orleans: una storia da raccontare di Umberto Mucci

Pubblicato il 22 agosto 2013 da redazione

Umberto Mucci (We The Italians) intervista Frank Maselli, presidente dell’American Italian Museum di New Orleans. Racconta la storia degli italiani che emigrarono quando ancora l’Italia non esisteva come nazione.

NEW ORLEANS.- New Orleans fu la prima grande città americana ad accogliere un grande numero di emigrati italiani, ancora prima che questi partissero da un territorio che si potesse ufficialmente chiamare Italia, ovvero prima dell’unificazione del 1861. Le storie di quegli emigrati non contemplano il passaggio per Ellis Island, non si sviluppano nella Little Italy di Manhattan: alcune di esse sono se possibile ancora più tragiche, in alcune parti. Spesso gli italiani prendevano il lavoro degli schiavi afroamericani che venivano liberati, e molti venivano pesantemente discriminati. Due esempi aiutano a capire il clima.

Nel 1891, 250 italiani furono arrestati con l’accusa di aver ucciso il capo della polizia di New Orleans. Undici di loro furono processati e assolti, ma una folla di circa 20.000 nativi del luogo che non accettavano la sentenza assaltò il carcere nel quale essi erano ancora detenuti, e dopo averli presi in consegna li uccise brutalmente, alcuni per impiccagione: è stato per molto tempo il più grave linciaggio della storia degli Stati Uniti. I rapporti diplomatici tra Italia e USA furono in bilico per qualche tempo, fino a quando il Governo americano non si scusò ufficialmente e ordinò un risarcimento per le famiglie delle vittime.

Dal 1° Luglio 2012 solo online in PDF

Quotidiano del 18 Aprile

Guarda il PDF

Ultima ora

12:43 Egitto: scontri stadio, 11 persone condannate a morte

(ANSA) - ROMA, 19 APR - La Corte d'Assise di Port Said ha condannato a morte 11 persone nel processo in appello per gli scontri fra tifosi a margine di una partita di calcio avvenuti in uno stadio della città nel febbraio del 2012 che provocarono oltre 70 morti. Il tribunale ha rinviato il caso al gran Mufti', la più alta autorità islamica del Paese, affinché questi dia il suo parere, puramente consultivo. Il verdetto definitivo della Corte è atteso per il 30 maggio.

12:31 Kashmir:giovane ucciso in scontri,arrestati 2 agenti indiani

(ANSA) - NEW DELHI, 19 APR - La polizia dello Stato indiano di Jammu & Kashmir ha ammesso che durante scontri avvenuti ieri nel distretto di Budgam sono state violate le procedure operative standard per questo tipo di situazioni quando gli agenti, due dei quali sono stati arrestati, hanno aperto il fuoco sui manifestanti uccidendo un giovane di 15 anni. Lo ha riferito Ndtv. Yasin Malik, leader del Fronte di liberazione del Jammu & Kashmir, ha duramente criticato l'accaduto.

12:22 India: Rahul Gandhi attacca governo Modi,'è anti contadini'

(ANSA) - NEW DELHI, 19 APR - Migliaia di contadini sono giunti stamane a New Delhi per una manifestazione contro gli espropri agricoli culminata con un comizio del vice presidente del partito dell'Opposizione del Congresso Rahul Gandhi. Parlando davanti a una platea di agricoltori con turbanti rosa, il figlio della leader italo indiana Sonia Gandhi ha lanciato un duro attacco al governo della destra di Narendra Modi accusandolo di privilegiare gli interessi della grande industria a discapito dei contadini.

12:22 Auto Rally su spettatori, sempre gravissimo ferito

(ANSA) - PISA, 19 APR - Restano gravissime le condizioni di uno dei due spettatori travolti ieri mattina a Norsi da un'auto in gara durante una prova speciale del Rally dell'Elba. Trasferito con l'elisoccorso all'ospedale di Pisa, l'uomo, 48 anni, di Portoferraio, è giunto in coma. Ieri è stato sottoposto a due distinti interventi chirurgici: i medici si sono riservati la prognosi e potranno fare ulteriori valutazioni solo dopo le prossime 24 ore.

12:22 Naufragio: Papa, comunità internazionale agisca

(ANSA)-CITTA' DEL VATICANO,19 APR - "Rivolgo un accorato appello affinché la comunità internazionale agisca con decisione e prontezza,onde evitare che simili tragedie abbiano a ripetersi". Lo ha detto il Papa in un "accorato appello" dopo che, ha ricordato, "un barcone carico di migranti si è capovolto la scorsa notte", " e si teme vi siano centinaia di vittime". "Sono uomini e donne come noi, fratelli nostri - ha aggiunto - che cercano una vita migliore. Cercavano la felicità".

12:19 Premier Renzi, primi 205 mln per terremotati mantovani

(ANSA) - MANTOVA, 19 APR - "Abbiamo liberato i primi 205 milioni di euro per la ricostruzione che saranno messi a disposizione entro maggio. Questo è solo l'inizio, noi ci siamo e non vi abbandoneremo. Da oggi inizia il dopo". Lo ha detto questa mattina il premier Matteo Renzi ai sindaci dei Comuni mantovani più colpiti dal terremoto di tre anni fa riuniti a Moglia, il paese simbolo della distruzione provocata dalle scosse del maggio 2012.

12:19 Naufragio: 24 cadaveri recuperati e 28 superstiti

(ANSA)-ROMA,19 APR-Sono 24 i cadaveri recuperati finora dai mezzi di soccorso nell'area a circa 60 miglia a nord della Libia dove è avvenuto il naufragio del peschereccio, con un bilancio di circa 700 morti. Non sono stati trovati altri superstiti, in aggiunta ai 28 tratti in salvo nell'immediatezza del naufragio. Il governatore della Sicilia Rosario Crocetta ha proposto di tenere nell'isola un vertice urgente dei capi di Stato dell' Ue per una nuova convenzione sull'immigrazione e sul diritto d'asilo dei rifugiati.