Situazione preoccupa Alto Commissario Onu e Ong

Pubblicato il 14 febbraio 2014 da redazione

CARACAS. – L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti Umani e varie Ong hanno espresso la loro preoccupazione per la situazione in Venezuela e hanno chiesto al governo di garantire una “inchiesta imparziale” sugli scontri di mercoledì scorso a Caracas, in cui sono morte tre persone, e di non mettere a repentaglio la libertà di manifestare il dissenso e di informare liberamente su quanto sta avvenendo nel paese. Rupert Colville, delegato regionale dell’agenzia Onu, ha detto che i responsabili delle violenze “devono essere processati e condannati” dopo “una inchiesta imparziale” e che esiste “preoccupazione per le notizie di attacchi di uomini armati che agiscono con totale impunità contro i manifestanti”. “Abbiamo anche ricevuto informazioni su intimidazioni contro giornalisti, alcuni dei quali hanno subito il sequestro del loro materiale di lavoro mentre coprivano le proteste”, ha aggiunto Colville. Anche Transparency International ha denunciato quello che ha definito “il blackout informativo” imposto dalle autorità contro “media nazionali, regionali, internazionali e di Internet” mentre Human Rights Watch ha commentato che “quello di cui il Venezuela non ha proprio bisogno è vedere le autorità che trasformano gli oppositori politici in capri espiatori e chiudono i media quando non gli piace la copertura che offrono degli avvenimenti”. 

Dal 1° Luglio 2012 solo online in PDF

Quotidiano del 30 Maggio

Guarda il PDF

Ultima ora

20:08Calcio: Serie A, Verona-Juventus 2-2

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - Verona-Juventus 2-2 nel primo anticipo della 38/a e ultima giornata di Serie A. Al Bentegodi, dopo una traversa di Llorente al 34', ospiti in vantaggio al 42' con un gran tiro di Pereyra. Primo pari gialloblù al 48' con Toni (22/o gol per il capocannoniere) e nuovo vantaggio bianconero al 57' con Llorente. Finale incandescente: all'88' Tevez si fa parare un rigore da Rafael; al 92' Pepe viene espulso e al 93' J. Gomez segna il 2-2. In classifica i bianconeri chiudono a 87 punti, i gialloblù a 46.

19:51Bimba rapita dal padre riportata in Italia

(ANSA) - BERGAMO, 30 MAG - E' rientrata nel pomeriggio in Italia dal Marocco, insieme alla madre che è andata a riprendersela, la bimba di 4 anni portata via dal padre un anno e mezzo fa. Con loro anche l'avvocato Maria Chiara Zanconi che ha portato avanti una lunga battaglia giudiziaria. La madre, una parrucchiera di 40 anni, è arrivata con un volo da Casablanca a Malpensa, quindi si è diretta verso casa, in un Comune bergamasco. Mamma e figlia si sono abbracciate a lungo quando si sono riviste dopo un anno e mezzo.

19:51Calcio: Della Valle-Montella, nessuna decisione

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - Incontro fra Vincenzo Montella e il patron della Fiorentina Andrea Della Valle, ma per le decisioni è tutto rimandato alla prossima settimana: solo allora Montella e la Fiorentina comunicheranno se le loro strade continueranno assieme o ci sarà l'addio da parte del tecnico. L'incontro si è svolto oggi pomeriggio prima dell'inizio dell'allenamento di rifinitura della squadra, in vista della gara di domani contro il Chievo, alla presenza anche del presidente Mario Cognigni e del ds Daniele Pradè.

19:46Isis: attivisti, distrutta “prigione della morte” a Palmira

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - I miliziani dell'Isis hanno fatto saltare in aria il carcere di Palmira, ribattezzato "prigione della morte" perché trasformato per decenni in 'girone infernale' degli oppositori agli Assad. Lo riferiscono gli attivisti anti-Isis e anti-regime siriano di Raqqa. Sui social network, simpatizzanti dell'Isis hanno pubblicato foto nelle quali si vede l'edificio distrutto.(ANSA).

19:41Calcio: Lega Pro, retrocessi Pordenone e Pro Patria

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - Oltre ai match che, nel girone C, hanno condannato Aversa Normanna e Messina alla Serie D, si sono giocate oggi le gare di ritorno dei play out di Lega Pro. Girone A: Monza-Pordenone 6-3 (2-0 in gara 1); Pro Patria-Lumezzane 0-2 (0-1 in gara 1). Pordenone e Pro Patria retrocessi in D. Girone B: Forlì-Pro Piacenza 0-0 (1-2 in gara 1); Gubbio-Savona 1-1 (1-2 in gara 1). Forlì e Gubbio retrocessi in D. Girone C: Aversa Normanna-Ischia 3-1 (1-4 in gara 1); Messina-Reggina 0-1 (0-1 in gara 1).

19:26Moto: Iannone, doppio record al Mugello

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - Non accadeva dal 2007, con Casey Stoner, che una Ducati fosse in pole position al Mugello: nel 2015 tocca ad Andrea Iannone, il cui 1'46"489 vale anche il nuovo record del circuito toscano (oltre alla velocità massima mai fatta registrare al Mugello: 350,8 km/h). "Nelle mie condizioni non era per niente scontato - osserva Iannone, che due settimane fa ha subìto la lussazione della spalla sinistra e una microfrattura dell'omero - Abbiamo fatto un buon lavoro, ma domani sarà una gara difficile".

19:19Anziano precipita in una cava e muore nel tarantino

(ANSA) - AVETRANA (TARANTO), 30 MAG - Un pensionato di 74 anni, del quale non è stata resa nota l'identità, è morto dopo essere caduto da un'altezza di oltre sei metri in una cava dismessa mentre pitturava una cisterna nelle campagne di Avetrana. Sono stati i famigliari a chiedere l'intervento dei carabinieri, non vedendolo rincasare. Il corpo è stato trovato nel pomeriggio. L'uomo era salito su una scala per tinteggiare il tetto di una cisterna, ma avrebbe l'equilibrio ed è caduto nella cava confinante.