E’ nata la NewCo per Pomigliano

È nata Fabbrica Italia Pomigliano. La società è stata iscritta al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Torino il 19 luglio. È controllata al 100% da Fiat Partecipazioni, ha un capitale di 50.000 euro e il presidente è Sergio Marchionne.

L’oggetto sociale della newco è “l’attività di produzione, assemblaggio e vendita di autoveicoli e loro parti. A tal fine può costruire, acquistare, vendere, prendere e dare in affitto o
in locazione finanziaria, trasformare e gestire stabilimenti, immobili e aziende”.

Inoltre la società “può compiere le operazioni commerciali, industriali, immobiliari e finanziarie, queste ultime non nei confronti del pubblico, necessarie o utili per il conseguimento dell’oggetto sociale, ivi comprese l’assunzione e la dismissione di partecipazioni ed interessenze in enti o società, anche intervenendo alla loro costituzione”.

La nascita di Fabbrica Italia Pomigliano è un passo preliminare per la costituzione di una nuova società, una new company in cui riassumere, con un nuovo contratto, i 5.000 lavoratori attuali della fabbrica campana. Si tratta del progetto Futura Panda a Pomigliano, per il quale la Fiat ha raggiunto un accordo con i sindacati il 15 giugno, non firmato dalla Fiom.

Intanto la Fiat ha convocato per il prossimo 29 luglio a Torino i sindacati per discutere sullo stabilimentodi Pomigliano. Al centro dell’incontro la vicenda dello stabilimento di Pomigliano e la Newco che dovrebbe essere costituita.

Condividi: