Cicpc risolve omicidio d’italiano, in manette anche un 13enne

CARACAS – Il Corpo di investigazione penale e criminalistica (Cicpc) ha risolto ieri tre casi d’omicidio tra cui quello di cui è stato vittima il cittadino italiano El Sonido Tista, di 78 anni d’età. Lo ha annunciato il commissario Ramón Silva Torcat, capo della divisione antiomicidi del Cicpc, specificando che con la risoluzione dei casi sono state smantellate tre pericolose bande criminali di Caracas.


L’assassinio del connazionale è avvenuto nella via principale del quartiere El Limoncito, lungo la statale Petare – Santa Lucia dove aveva una vendita di ferramenta di sua proprietà. La vittima è stata imbavagliata e picchiata a morte dai suoi assassini, che erano entrati in casa della vittima dopo aver saputo che questa possedeva una ingente quantità di denaro in valuta straniera.


Per il crimine sono stati imprigionati Josel Eduardo Navarro López (25), Iván Costa Pereira (34), Alí Álvarez (21) e un adolescente di 13 anni soprannominato “El Negro Bembón”. Sono stati inoltre recuperati il televisore rubato in casa delle vittima e un’automobile acquistata con il denaro rubato dai delinquenti.

Condividi: