Germania, tassi di diossina in carne, corsa al biologico

BERLINO – Alti tassi di contaminazione da diossina rilevati per la prima volta nella carne di maiale in Germania: lo ha reso noto il ministero dell’ Agricoltura della Bassa Sassonia, la regione tedesca più colpita dallo scandalo.
L’allevamento contaminato è nel centro della regione e tutti i capi dovranno essere abbattuti.

Il caso scatena in Germania l’assalto ai supermercati biologici, alcuni hanno finito scorte di prodotti come uova e carne di maiale.

L’Ue pronta ad intervenire con una normativa sui produttori di mangimi, da questi ultimi una proposta di autoregolamentazione.

Condividi: