Ragazza Perugia: morta per ipotermia e non per droga

ROMA – Elisa Benedetti, la ragazza scomparsa a Perugia e trovata morta in un bosco in località Casa del Diavolo è deceduta per insufficienza cardiorespiratoria derivante da ipotermia. Lo rende noto la procura di Perugia in una nota ufficiale emessa, dice, “al fine di evitare la pubblicazione di notizie non rispondenti a dati reali”.