Sondaggio di ‘Famiglia cristiana’, Bindi la donna ideale da candidare premier

ROMA – Con un sondaggio che occupa tutta la home page dell’edizione web del settimanale, Famiglia cristiana propone ai lettori di votare il candidato donna ideale per la carica di primo ministro.
Si può scegliere fra diverse personalità: Rosy Bindi, Anna Finocchiaro, Giulia Bongiorno, Emma Bonino, Emma Marcegaglia, Laura Boldrini, Mariastella Gelmini, Giorgiaa Meloni, Letizia Moratti, Daniela Santanché, Livia Pomodoro e Renata Polverini.

A guidare largamente la graduatoria è il presidente del Pd, Rosy Bindi, con il 56% dei voti, seguono Anna Finocchiaro, con il 15,2%, Giulia Bongiorno con il 5,8%, Emma Bonino con il 5,3%, Emma Marcegaglia con il 4,9%.

“I tempi sembrano maturi. La manifestazione delle donne del 13 febbraio – scrive poi il settimanale dei paolini a commento dell’iniziativa – ma anche le prime due donne alla guida di Confindustria e della Cgil. La fiducia al Governo appesa al voto di due parlamentari in attesa di un bambino, il 14 dicembre 2010 ma anche la nomina, per la prima volta nella storia della Repubblica, di una donna, la dottoressa Elisabetta Serafin, alla carica di Segretario generale del Senato”.

“Proviamo dunque a immaginare – si legge ancora – che la nostra politica faccia un salto e scelga un primo ministro donna, come del resto già succede d’abitudine nell’Europa del Nord e in America Latina. Ecco una prima lista di candidate possibili, con i loro profili personali e professionali. Proviamo a scegliere. Se non altro, saremo pronti per quando verrà il momento di farlo sul serio. E verrà, verrà…’’.

Condividi: