Bad girls d’alto borgo al Festival di cinema italiano

CARACAS – Questa sera, nell’ambito del Festival di Cinema italiano 2011 organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura, doppio appuntamento con il film “Un gioco da ragazze”, girato da Matteo Rovere nel 2008 come adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Andrea Cotti. Le proiezioni, nella Sala Plus 2 del Cine Paseo di Caracas, inizieranno alle 3.40 e alle 5.45.

Protagoniste della pellicola sono Elena Chiantini e le sue amiche Michela e Alice, le bad girls di un prestigioso liceo privato. Figlie viziate di ricchi imprenditori, hanno come modello Kate Moss e Paris Hilton e si atteggiano ad adulte assumendo pose spregiudicate sotto le strobo e l’effetto di ecstasy, cannabis e cocaina. Annoiate dalla quotidianità, dai genitori e dalle istituzioni, non accolgono di buon grado l’arrivo di un nuovo professore, un giovane idealista deciso ad aprire gli occhi e le menti dei suoi alunni con le letture di Philip Roth e J.D. Salinger. Elena, che del gruppetto è la leader indiscussa, decide di coinvolgere l’insegnante in un gioco pericoloso…

Condividi: