Lettere al Direttore: questo 12 ottobre

Gentili Signori,

come Cittadino Italiano e Genovese, voglio trasmetterVi con la presente il mio profondo disappunto nel comprovare che in nessuna pagina della Voce, in queste ultime giornate, si sia fatta la minima menzione redazionale all’ Anniversario del 12 Ottobre, scoperta dell’America.  Nell’edizione del giorno 10 Ottobre, appare un interesante articolo sul “Columbus day” con l’intervento intelligente del Presidente Obama, il quale non è nessun sprovveduto  e che, a mio giudizio, avrebbe dovuto stimolare la Vs brillante Redazione a dedicare un ancorchè minimo spazio al Grande Cristoforo Colombo.

Con lo stesso entusiasmo dimostrato in pubblicare in alto a sinistra  in prima pagina nella edizione del 7 Ottobre “Forza Gnocca”, e in quella del 10 Ottobre “Palacio Berlusconi”, si  sarebbe potuto dedicare una foto del Navigatore, volendo, perchè no,  anche in fase critica, se non altro per  onorare quella “Italianità” che andate predicando.

Finalmente, nella pagina della Collettività, (Maracay), a firma FAIV,FAGIV si prospettano alcune date del mese di ottobre dedicate alla programmazione  di attività di grande risalto per la Comunità Italiana; stupisce il fatto che  in questa pagina, patrocinata anche dalla Dante Alighieri, non risulti nessuna menzione alla storica data, quando a maggior ragione si giustificano tutte le attività segnalate come motivo per ricordare le nostre tradizioni, la cultura etc,etc.

Poi,nella versione in Castellano si fa cenno, (ed è un concetto ripetuto varie volte in precedenza,) a “ los 150 Años de la REUNIFICACION del Reino de Italia”! Possibile che nessuno  si sia preoccupato di correggere questo madornale errore; quale REUNIFICACION, forse il Regno già esisteva e si era smembrato per poter essere riunificato?

Leggendo le espressioni di Obama, ci si fa una maggior ragione del perchè quella gente arriva sulla luna, mentre altri, cavalcando il terzomondismo, con accoliti ed opportunisti,  continuerà a guardare e, addirittura dubitare del fatto.

Un grande Giornalista, prematuramente scomparso, e portatore di notabili valori avrebbe detto:  SPIACE
Saluti

Sergio Zonca

Stimato signor Zonca,

ha ragione, ma solo in parte, visto che abbiamo dato, come lei ammette, ampia notizia del ‘Columbus-Day’. Agli occhi di uno sprovveduto lettore – che lei non è – la mancanza di riferimento al famoso navigatore, il 12 Ottobre, potrebbe apparire una grave dimenticanza. E’ stata invece una provocazione che lei, ne prendiamo atto, ha raccolto. Si è chiesto il perchè la nostra Collettività non ha ricordato la ‘Scoperta dell’America’? Si è chiesto perchè ci si è dimenticati del 12 ottobre e perchè sarebbe forse accaduto lo stesso con la Giornata dell’Amicizia Italo-Venezolana, se non fosse stato per il nostro Ambasciatore che ha organizzato una riuscita cerimonia nella nostra vecchia e cara “Piazza Italia”? Ecco, invece della facile e sterile polemica, si faccia queste domande. Vuole aprire un dibattito? Le pagine della ‘Voce’ sono a sua disposizione.

In quanto al “Forza Gnocca” e al “Palacio Berlusconi”, da noi pubblicati ed ai quali Lei fa riferimento, preferiamo sorvolare. Ci sia comunque consentito dire, caro Zonca, che da Alcide De Gasperi a Massimo D’Alema, passando per Fanfani, Segni, Spadolini, Moro e, più recentemente, Dini, Ciampi o Prodi, mai un premier era stato così ‘chiacchierato’, nel bene o nel male, come l’attuale presidente del Consiglio. E questo sì, spiace.

Saluti

Mauro Bafile

Condividi: