Sisma in Messico: nessun morto

CITTÀ DEL MESSICO – Il terremoto di magnitudo 7.4 che ha colpito il Messico ha provocato il ferimento di 11 persone, ma nessun morto, nonostante sia stato uno dei terremoti più potenti da quello del 1985, in cui morirono migliaia di persone. Il bilancio dei feriti è stato reso noto dal ministro dell’Interno Alejandro Poire, il quale ha precisato che 9 dei feriti sono stati riportati nella città di Oaxaca, mentre gli altri due a Città del Messico. A subire le maggiori conseguenze del sisma sono stati edifici e infrastrutture, con danni riportati ad almeno 800 abitazioni, di cui 60 sono crollate. La scossa ha anche provocato il cedimento di un ponte.