Il Civ pronto a conquistare la Shamu

CARACAS – Parlare oggi di nuoto richiede sicuramente maggiori conoscenze di un tempo, perché questo sport è divenuto in assoluto l’attività motoria più praticata e più consigliata dalla maggioranza dei medici. In particolare il nuoto effettuato dalla più tenera età rappresenta una tappa molto importante in quanto prevede il distacco quasi fisico dalla figura genitoriale, a favore della nascita di un rapporto fidelico con l’istruttore che accompagnerà il piccolo nel percorso di scoperta dell’ambiente acqua e delle sue molteplici dinamiche.
Questo fine settimana il Centro Italiano Venezolano di Caracas ospiterà l’undicesima edizione della prestigiosa Coppa Shamu. All’evento si daranno battaglia nelle vasche del club di Prados del Este i migliori delfini dell’Altanira Tennis Club, dei Tiburones de Baruta, del Parque Naciones Unidas, della Natación Paracotos, della Casa d’Italia di Maracay, del Club Táchira e dei padroni di casa del Civ di Caracas.
I futuri campioni del nuoto rappresenteranno il proprio club di appartenenza negli stili: libero, rana, farfalla, dorso. I bambini con un’età compresa tra i 4 ed i 9 anni cercheranno di far vibrare i presenti bracciata dopo bracciata… Ovviamente speriamo che a vincere sia l’amicizia.

Fioravante De Simone

Condividi: