Civ-Caracas: la Juve in vetta alla classifica dei Veteranos

CARACAS – Il weekend calcistico nel Centro Italiano Venezolano di Caracas ci ha lasciato ricche emozioni fino all’ultimo respiro. Cominciamo dalla categoria Veteranos che è giunta alla 13ª giornata. La Juve ha battuto 3-2 il Milan, mentre il Parma ha superato 1-0la Lazio.IlPalermo ha travolto il Napoli per 7-1 ed Azzurra-Fiorentina è finita 0-0.

Nel campionato dei Master si è disputata la 15ª giornata,la Juveè stata battuta nel ‘derby’ dal Torino per 2-3 e nell’altra il Napoli ha vinto 1-0 contro il Milan.

Nel torneo dei Super ci sono stati 3 incontri valevoli per il 14º turno di campionato. La Juve ha superato per 3-2 il Palermo e Sicilia-Parma si conclusa sul 2-1. L’Inter ha battuto il Milan per 2-0 per forfait.

Veteranos (13ª  giornata)
Il Palermo asfalta il Napoli. Il campo Roberto Prosperi ha fatto da cornice alla sfida Palermo-Napoli. I partenopei volevano che questa fosse la gara della svolta, ma non è stato così, il Palermo ha letteralmente umiliato i campani con un netto 7-1. Dopo la prima frazione di gioco i rosanero conducevano già per 5-1. Nel Palermo Cono Gallo  (nato come portiere ma diventato attaccante per necessità ha segnato già 14 reti)  è stato autore di un pokerissimo. L’unico gol azzurro è stato messo a segno da Libera.

 Vittoria in rimonta per la Juve contro il Milan. L’attesissimo match tra Juve e Milan si è disputato con il coltello tra i denti per tutti gli80’ di gioco. A togliere per primo lo zero dal tabellone è stato il Milan con Rodríguez Pons al10’, a pareggiare i conti ci ha pensato Moca al37’. Il primo tempo si è chiuso sull’1-1. Nella ripresa i rossoneri si sono riportati in vantaggio con Pizzoferrato al49’, i bianconeri non si sono tirati indietro ed hanno cercato in tutti i modi di pareggiare i conti, risultato ottenuto al67’ con Iannicelli. Quando tutti pensavano che le emozioni fossero finite ci ha pensato Enzo Mocca (Juve) che con una giocata spettacolare ha emulato il gol segnato in Coppa Italia da Vucinic proprio contro i rossoneri.

Parma, vittoria all’ultimo respiro contro la Lazio. Un guizzo proprio all’ultimo minuto di gioco ha regalato i tre punti al Parma contro la Lazio. La giocata del gol è nata nella metà campo gialloblu con un pallone intercettato da Da Silva que con un assist ha servito perfettamente Paciocco che di testa ha mandato la palla sul palo opposto del portiere biancoleste. L’estremo difensore riesce a toccare la sfera ma la lascia a pochi passi ed il bomber ducale approfitta del regalo ed insacca regalando la vittoria ai suoi.

Nell’altra sfida della giornata, Azzurra e Fiorentina hanno impattato 0-0. Durante il match sono andati vicini al gol Gianni Maceria (Azzurra) e Martino D’Angelo per i viola.

Master (15ª giornata)
 Una doppietta di Galizia non basta per battere il Torino. La Juve, nonostante una doppietta ed un’ottima prova di Pippo Galizia (anche noto come Bettega, per i suoi gol spettacolari) non è riuscita a superare il Torino. Nel match clou disputato sul rettangolo verde del Roberto Prosperi, bianconeri e granata hanno dato vita ad un vero è proprio ‘derby della mole’ che ha mantenuto incollati ai seggiolini gli spettatori.

Napoli, Vassallo manda ko il Milan. Il gol partita è nato grazie ad una palla pescata in area da Vassallo (Napoli) a due minuti dal termine del primo tempo. Nella ripresa i rossoneri hanno cercato il gol in tutti i modi, ma il muro partenopeo ha retto agli assalti rivali.

Super (14ª giornata)
Nel torneo dei Super, Parma e Sicilia nonostante il risultato finale sia stato di 2-1 infavore degli arancioni hanno dato vita a una gara noiosa. Solo i gol hanno arricchito il tabellino ed esaltato i tifosi.

L’Inter, grazie al forfait del Milan, ha ottenuto la sua prima vittoria nell’anticipo del venerdì. Mentrela Juveha vinto (3-2) un’emozionante gara contro il Palermo.

Fioravante De Simone