Harakiri juve, il Milan a -1: riaperta la corsa scudetto

ROMA – Un errore di Buffon sfruttato da Bertolacci segna la terz’ultima di campionato. La Juventus pareggia con il Lecce in casa e perde due dei tre punti di vantaggio che aveva sul Milan che, anche senza strafare, supera l’Atalanta con un gol di Muntari e raddoppio finale di Robinho. Colpo di scena a pochi minuti dalla fine e ora la corsa scudetto ricomincia da capo con Juve e Milan che sono separate da un punto a 180’ dalla fine. Ma la serata di campionato è caratterizzata anche dal successo dell’Udinese che rilancia le sue ambizioni Champions agganciando il fuggitivo Napoli mentre la Lazio pareggia e l’Inter perde chiamandosi sostanzialmente fuori.
Nella corsa salvezza il Genoa guadagna due punti sul Lecce ma la battaglia rimane aperta. La Juventus fa harakiri in casa: il vantaggio iniziale di Marchisio viene vanificato dal gol di Bertolacci che rilancia il Milan e consente ai pugliesi di sperare ancora nella salvezza. Il Milan non si arrende, ottiene subito il vantaggio sull’Atalanta con Muntari poi comanda le operazioni e l’Atalanta non riesce e riequilibrare la partita. I rossoneri raddoppiano alla fine e guadagnano inopinatamente due punti sulla capolista.
A Firenze avviene un episodio incredibile: Delio Rossi aggredisce Ljajc che lo applaude dopo la sostituzione. Un evento inusitato che produrrà conseguenze ma è lo specchio della crisi viola. La Fiorentina in svantaggio di due reti riesce comunque a pareggiare e il Novara non può evitare che la matematica certifichi la sua retrocessione. In chiave Champions harakiri dell’Inter che dopo essere andata in vantaggio viene rimontata e battuta sonoramente 3-1 dal Parma con il solito Giovinco in grande spolvero. Per Stramaccioni addio Champions visto il Napoli è a +3 e viene raggiunta dall’Udinese che vince in casa del retrocesso Cesena con un gol all’inizio di Fabbrini. Il Genoa sul neutro di Brescia conquista tre punti preziosi in chiave salvezza battendo 2-1 in Cagliari che era passato in vantaggio. Ma il Lecce con il punto prezioso e insperato di Torino continua la sua corsa sperando che non sia troppo tardi. Il Bologna continua a stupire: con un gol di Ramirez conquista tre punti preziosi in casa del Catania.

Condividi: