«TSJ» ammette il carattere ‘organico’ della legge del Lavoro

caracas – La nuova «Ley Organica del Trabajo», la Legge del Lavoro proposta dal presidente Chávez prima di partire per Cuba per sottomettersi alle cure contro il cancro, ha superato l’esame del TSJ. E così ha assunto il suo carattere di «Legge Organica».
Il «Tribunal Supremo de Justicia», il massimo tribunale venezuelano, nel giustificare la decisione ha affermato categorico che la struttura e il contenuto della legge delLavoro fa riferimento ad un insieme di norme orientate alla difesa dei Diritti Costituzionali e quindi in linea con l’articolo 203 della Costituzione.
Il polemico strumento legale, stando al capo dello Stato,  prevede provvedimenti orientati a migliorare la qualità di vita della classe operaia  ma , in opinione degli esponenti dell’Opposzione, dei sindacati e delle organizzazioni imprenditoriali tradizionali, alla lunga pregiudica le piccole aziende che, non potendo sostenere le spese che implica il nuovo strumento legale, dovrà  ridurre ulteriormente l’organico contribuendo, così all’incremento della disoccupazione.

Condividi: