Chiuso aeroporto di Puebla per ceneri Popocatepetl

CITTÀ DEL MESSICO – L’aeroporto di Puebla, quarta città del Messico, è stato chiuso a causa delle ceneri del vulcano Popocatepetl, cadute sulle piste dopo l’ennesima eruzione. Secondo quanto riferisce il portavoce dei servizi aeroportuali messicani, Herbert Lopez Palma, lo scalo internazionale è chiuso come misura precauzionale. Tutti i voli verso la città settentrionale di Monterrey sono stati di conseguenza cancellati. Palma ha aggiunto che le ceneri potrebbero rappresentare un rischio sia per il decollo che per l’emergenza. Il Centro nazionale per la prevenzione dei disastri riporta che il Popocatepetl sta attraversando un momento di attività “ad alto livello”.