Encuestas dan amplia ventaja a Chávez sobre Capriles

Pubblicato il 13 maggio 2012 da redazione

CARACAS- La encuestadora Hinterlaces reveló este domingo que el presidente venezolano, Hugo Chávez, cuenta actualmente con una intención de voto del 22 por ciento por encima del candidato opositor Henrique Capriles Radonski.
El sondeo realizado el pasado mes de abril indica que el 53 por ciento de los venezolanos votaría por el mandatario, mientras que sólo un 34 por ciento sufragaría a favor de Capriles Radonski, gobernador del estado Miranda.

La información la dio a conocer el director de Hinterlaces, Oscar Schemel, durante el programa televisivo José Vicente Hoy, del periodista José Vicente Rangel.

Schemel subrayó que “hay áreas de la gestión del Presidente que son muy valoradas” como “vivienda, educación, salud y relaciones internacionales”.

Asimismo, destacó que existen “ingredientes emocionales muy poderosos que están ligados directamente con el alegato del Primer Mandatario. Es el discurso que reivindica la condición popular y le otorga reconocimiento a los sectores populares”.

El “discurso amoroso” por parte de Chávez que se ha acentuado en los últimos dos años, “ha tenido mucha influencia en los sectores más humildes del país. “La dimisión afectiva, emocional y clasista es muy importante si quieres competir con el Presidente, desconocerla es seguir fracasando”, enfatizó Shemel.

“La Unidad tiene el reto de repensar el país y simboliza un sector de gran importancia para el proceso de maduración política de Venezuela”, opinó el director de la encuestadora.

Por otra parte, Schemel precisó que “tres de cada cuatro venezolanos, el 75 por ciento, piensa que el Presidente se va a recuperar y participará”, en las elecciones presidenciales del próximo 7 de octubre. “Es una posición sensata. La estrategia de la oposición no puede concentrarse en la enfermedad del Primer Mandatario, sino debe centrarse en derrotar electoralmente a Chávez candidato”, puntualizó.

Aseguró que la afección de salud borró de la psiquis colectiva la gran convocatoria en las elecciones primarias de la oposición. “La oposición se quedó en el éxito de la convocatoria de las primaria, no logró cobrar ni aprovechar ese éxito para presentar una alternativa”.

Efecto tsunami en la oposición
CARACAS- El periodista José Vicente Rangel dijo ayer que está apunto de producirse un efecto tsunami dentro de la alianza opositora, pues a su juicio, por una parte aumentan las críticas personales a la candidatura de Henrique Capriles Radonski así como a la política que éste expresa, la cual califican de insípida.

“El discurso de Capriles se basa, según los críticos, en un cuestionamiento de tipo general al gobierno sin plantear soluciones de fondo, por ejemplo, la publicitada propuesta de un plan de empleo, resultó en la práctica una iniciativa que careció de impacto en el país”, agregó en la sección Confidenciales del programa José Vicente Hoy, que transmite Televen.

Ultima ora

10:48Auto: Profeta va all’assalto della Ronde di Sperlonga

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Tradizionale impegno di fine anno per il pilota palermitano Alessio Profeta che, nel prossimo week-end, sarà al via della 9/a Ronde di Sperlonga (Lt). Il ventunenne portacolori della scuderia Island motorsport sarà al volante della Peugeot 208 in configurazione R5, coadiuvato dalla conterranea Jessica Miuccio. L'affiatato equipaggio isolano, già sfortunato protagonista nella Ronde di Gioiosa Marea (Me) di pochi giorni addietro (archiviata anzitempo per l'afflosciamento della gomma anteriore sinistra, dovuto a un brusco 'atterraggio' subito dopo un salto quasi a fine tracciato), punterà a un piazzamento di rilievo, pur consapevole di doversi confrontare con alcuni tra i migliori interpreti nazionali della disciplina. Per Profeta si tratterà della seconda partecipazione consecutiva alla gara laziale, dopo un esordio degno di nota all'edizione 2016, contrassegnato dall'11/a piazza assoluta e, in quell'occasione, per la prima volta alla guida della Ford Fiesta R5. La manifestazione si aprirà sabato 16 dicembre.

10:48Calcio: Copa Sudamericana, vincono argentini Independiente

(ANSA) - SAN PAOLO (BRASILE), 14 DIC - Gli argentini dell'Independiente hanno vinto la Copa Sudamericana, secondo trofeo più prestigioso del Sud America (paragonabile a un'Europa League sudamericana). Un pareggio ieri sera per 1-1 con i brasiliani del Flamengo a Rio de Janeiro ha regalato agli argentini una vittoria per 3-2 nel risultato complessivo e il loro secondo titolo nella competizione. Il titolo riporta un certo orgoglio all'Independiente, dopo che la squadra di Buenos Aires è stata retrocessa nel suo campionato nazionale nel 2013.

10:39Sci: Cortina 2021, siglati protocolli antimafia

(ANSA) - BELLUNO, 14 DIC - Una 'lente d'ingrandimento' sulle vicende societarie delle imprese esecutrici e un controllo coordinato dei cantieri: sono gli strumenti principali previsti nelle due intese sottoscritte in Prefettura a Belluno per prevenire le infiltrazioni mafiose nel settore degli appalti legati all'organizzazione dei Mondiali di sci alpino di Cortina nel 2021. Il progetto è articolato su due accordi che consentiranno di rendere più efficace la prevenzione da indebite ingerenze della criminalità organizzata nell'esecuzione delle opere pubbliche. Il primo consentirà di disporre di un quadro informativo completo sulle ditte appaltatrici, il secondo di prevenire tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nelle opere rientranti nel "Piano straordinario per l'accessibilità a Cortina 2021".

10:24Gerusalemme: fonti, rinviata visita Mike Pence

(ANSAmed) - TEL AVIV, 14 DIC - La visita dal 17 al 19 dicembre del vicepresidente Usa Mike Pence in Israele e nella regione è stata rinviata "di qualche giorno". Lo afferma una fonte a Gerusalemme secondo cui la decisione è legata all'esigenza della presenza di Pence al Congresso Usa. La visita - secondo la stessa fonte - è stata riprogrammata per la metà della prossima settimana.

10:01Tunisia: disordini ieri sera nella capitale

(ANSAmed) - TUNISI, 14 DIC - E' tornata la calma nel quartiere popolare del Kram di Tunisi, dopo gli scontri ieri sera tra forze dell'ordine e un gruppo di giovani sceso in strada per protestare contro il trattamento brutale, secondo alcuni testimoni, riservato dalla polizia a un pescivendolo del quartiere. Dopo l'uso di gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti la situazione è tornata alla normalità, riferiscono i media locali.

10:00Giappone: indennizzo governo a operaio Fukushima

(ANSA) - TOKYO, 14 DIC - Il ministero del Lavoro giapponese ha certificato il diritto all'indennizzo delle spese mediche per un ex operaio della centrale nucleare di Fukushima, ammalatosi di leucemia dopo un'eccessiva esposizione alle radiazioni. Secondo il canale pubblico Nhk, l'uomo, poco più che quarantenne, ha lavorato 19 anni per la Tokyo Electric Power (Tepco), il gestore dell'impianto che ha subito le maggiori conseguenze dello tsunami e la successiva dispersione delle radiazioni. L'operaio è stato esposto a 99,3 millisieverts di radiazioni; un valore che secondo il ministero della Salute nipponico può causare la leucemia. Si tratta della quarta persona in Giappone a vedere riconosciuti i propri diritti ad un rimborso, dopo aver certificato lo sviluppo della leucemia e il cancro alla tiroide, come conseguenza delle condizioni di lavoro. Dalla catastrofe di Fukushima circa 56.000 persone sono state impiegate per i lavori di smantellamento dell'impianto fino al maggio di quest'anno.

09:59Somalia: kamikaze contro polizia, almeno 10 morti

(ANSA) - MOGADISCIO, 14 DIC - E' di almeno 10 morti il bilancio di un attacco contro una accademia di polizia a Mogadiscio. Un attentatore suicida si è infiltrato tra gli agenti, facendosi esplodere durante l'addestramento del mattino.

Archivio Ultima ora