Csm, Monti: “Inopportuna una riforma dell’organismo disciplinare”

Pubblicato il 27 maggio 2012 da redazione

ROMA – Processi alle toghe condotti da giudici scelti dal Parlamento. La Repubblica ‘anticipa’ un progetto del Governo che – secondo il quotidiano – intende “sottrarre ai giudici il potere di mettere sotto processo, condannare o assolvere i colleghi che sbagliano” rafforzando di fatto i membri ‘laici’ di Palazzo dei Marescialli a discapito dei colleghi ‘togati’. Una ‘riforma’ che, secondo la logica della maggioranza o pariteticità dei posti disponibili, ripescherebbe – secondo il quotidiano – il testo fatto approvare nel marzo 2011 dall’allora Guardasigilli Angelino Alfano, per di più per via ordinaria.

– Con riferimento a ipotesi di riforma dell’organismo disciplinare della magistratura ordinaria, si precisa che il Presidente del Consiglio aveva da tempo ritenuto tale iniziativa inopportuna e non percorribile, escludendola dai provvedimenti all’esame del Cdm”, è la replica del governo in cui viene assicurato che lo stesso Monti aveva anche già accolto, e “pienamente condiviso”, l’ulteriore parere negativo pervenuto dal ministro della Giustizia, “ritenendo impossibile una simile riforma attraverso legge ordinaria anziché costituzionale”.

Parole che ricevono il plauso del vicepresidente del Csm, Michele Vietti che accoglie con soddisfazione “la smentita circa l’ipotesi di modifica con legge ordinaria della composizione della sezione disciplinare del Consiglio superiore”.

Vietti sottolinea il riferimento ad una “bocciatura risalente, confortata dal parere negativo espresso a suo tempo dal ministro della Giustizia” che “sgombra il campo da pretestuosi elementi di turbativa nei rapporti istituzionali che vedono in questo momento il Consiglio impegnato a sostenere lo sforzo di ammodernamento del sistema giudiziario. Il tema disciplinare – secondo il vicepresidente del Csm – è da tempo al centro di un dibattito che non esclude ulteriori interventi riformatori, ma nel contesto di provvedimenti organici, condivisi e con soluzioni compatibili con i principi di autonomia e indipendenza della magistratura”. Richiamando le recenti dichiarazioni del presidente Napolitano, difende il lavoro della sezione disciplinare del Csm, “caratterizzato da prontezza e accresciuta severità, che smentiscono frettolosi giudizi sul suo operato”.

Posizioni – soprattutto quelle di Monti – che non convincono l’Idv di Di Pietro che dal suo blog usa ironia per commentare quella che ritiene una marcia indietro del governo:

– Molte ore dopo l’anticipazione – scrive il leader Idv – la presidenza del consiglio si è decisa a smentire. Meglio tardi che mai – aggiunge, stigmatizzando che “il solo fatto che un progetto di tale enormità sia stato preso in considerazione dal governo, salvo poi essere giudicato ‘inopportuno’, è per me molto inquietante”.

Non crede, come Di Pietro, a un “episodio isolato, frutto di un semplice equivoco”, nemmeno il responsabile giustizia dell’Idv, Luigi Li Gotti che parla di iniziative legislative che nascono “nel segno della ‘vendetta’ della politica, spesso messa sotto accusa dai magistrati”.

Ultima ora

14:25Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

(ANSA) - GROSSETO, 15 DIC - Un uomo di 40 anni è stato arrestato nella zona sud della provincia di Grosseto dove vive in flagranza per abusi sessuali sulla figlia di cinque anni. La notizia è riportata oggi dai giornali locali. L'uomo, da quanto si è appreso, è stato denunciato dalla moglie. I carabinieri hanno sistemato nell'abitazione dell'uomo delle telecamere nascoste: una volta visionato i video che riprendono l'uomo durante gli atti sessuali che uno degli investigatori ha definito "pesantissimi" è scattato il blitz che ha condotto all'arresto. Il padre è stato prelevato dai carabinieri e davanti al gip Marco Mezzaluna, durante l'interrogatorio di garanzia, avrebbe ammesso gli addebiti.(ANSA).

14:19Sci: cdm, interrotto per nebbia superG Val Gardena

(ANSA) - Val Gardena (Bolzano ), 15 dic - Il superG di cdm della Val Gardena è stato interrotto momentaneamente per l'arrivo di un banco di nebbia sulla parte centrale della pista Saslong, nella zona delle curve della Ciaslat. L'interruzione è arrivata dopo la discesa dell'undicesimo atleta e cioè dell'azzurro Dominik Paris che ha chiuso in ritardo.

14:16Lavrov, Usa interferiscono regolarmente in elezioni Russia

(ANSA) - MOSCA, 15 DIC - Gli Stati Uniti interferiscono "regolarmente" nelle elezioni russe e l'ambasciata americana a Mosca lo fa in modo "particolare". Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov citato dalla Tass. "Il presidente Vladimir Putin ha menzionato ripetutamente esempi concreti in questo senso, compresa la partecipazione dei diplomatici Usa alle manifestazioni dei partiti di opposizione", ha detto Lavrov intervenendo al Consiglio della Federazione. La Russia, ha sottolineato, non ha alcuna intenzione "di agire in questo modo", sia per ragioni morali che di pura pragmatica. "Non credo che avremmo beneficio a vedere grandi paesi sprofondare nell'abisso delle rivoluzioni interne".

14:15Calcio: Atletico Madrid, Simeone apre ad addio Griezmann

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Se un giocatore come Griezmann mi dice che vuole andarsene, non avrò problemi": il tecnico dell'Atletico Madrid, Diego Simeone, in un'intervista a L'Equipe apre all'uscita dell'attaccante francese. "Può andare via, come hanno fatto a loro tempo Diego Costa o Arda Turan. Non sono un ingrato", ha detto il 'Cholo' aggiungendo che Griezmann "ha bisogno di un gioco d'attacco. Io adoro guardare i miei giocatori crescere e se uno di loro arriva e mi dice che ha un'opportunità unica di giocare in una certa squadra, se so che lui ha fatto tutto il possibile per me, come è il caso di Griezmann, dirò che non c'è un problema. So che ha bisogno di crescere", ha concluso Simeone.

14:13Brexit:Tajani,dare atto a May degli sforzi per andare avanti

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Dobbiamo dare atto a Theresa May di aver compiuto tutti gli sforzi per andare avanti. La tutela dei cittadini, l'aspetto finanziario e la questione della frontiera dell'Irlanda del Nord e Repubblica d'Irlanda rappresentano un passo in avanti". Così il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, parlando a Roma, a margine dell'inaugurazione dell'Anno Accademico dell'Università di Tor Vergata. "Ora, però, si tratta di essere uniti - avverte - perché dobbiamo tutelare i nostri interessi, a cominciare da quelli degli oltre 3 milioni di cittadini europei che vivono nel Regno Unito, fra cui ci sono 600 mila italiani.

14:11Brexit: Tusk, ok da Ue ad avvio seconda fase negoziati

(ANSA) - BRUXELLES, 15 DIC - "I leader Ue hanno dato l'ok a passare alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit. Congratulazioni al premier Theresa May": lo scrive il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk in un tweet.

14:07Calcio: Junior Tim Cup domenica al Ferraris

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Lo stadio Luigi Ferraris di Genova apre le porte alla VI edizione della Junior TIM Cup, il torneo giovanile di calcio a 7 under 14 promosso da Lega Serie A, Tim e Csi. Domenica 17 dicembre, nel pre-gara del match Sampdoria-Sassuolo, si affronteranno le squadre della Parrocchia Caramagna di Imperia e dell'Oratorio Santa Dorotea di Genova. I ragazzi, al termine della loro gara, consegneranno la fascia da capitano della Junior TIM Cup ai giocatori delle due squadre in campo a pochi minuti dal fischio d'inizio della partita.

Archivio Ultima ora