Capriles: “Con me si potrà dormire con le porte aperte”

CARACAS – Il candidato della Mud, Henrique Capriles Radonski ha presentato il piano “Sicurezza per tutti” assicurando che, una volta eletto presidente, si impegnerà nella lotta contro la violenza imperante.

– Io sì che affronto questo problema, per l’altro candidato questo problema non esiste e per la maggior parte dei venezuelani, questo è il principale problema – ha detto Radonski  attaccando il suo avversario Hugo Chávez.

Per Capriles il 7-O i cittadini sono chiamati a decidere “se vogliamo vivere in un paese violento con un governo complice della delinquenza o in una Venezuela dove si possa dormire con le finestre aperte, viaggiare in autobus o arrivare al lavoro senza essere derubati”.

– Con me i delinquenti hanno i giorni contati – ha chiuso, un po’ iperbolico, il leader dell’opposizione.

Condividi: