Lagarde: «Tre mesi per salvare l’euro»

NEW YORK –  Un’azione per salvare l’euro è necessaria in ”meno di tre mesi”. Così il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale (Fmi), Christine Lagarde, in un’intervista alla Cnn di cui l’emittente televisiva ha diffuso alcuni estratti.
L’affermazione di lagarde non è casuale ed è in risposta alle previsioni di George Soros, secondo il quale l’Europa ha tre mesi per salvare l’euro.
Sempre nell’intervista alla Cnn, e parlando della crisi greca, Lagarde ha sottolineato che pagare le tasse è necessario per raddrizzare le sorti di un paese. Senza sbilanciarsi  in previsioni su una possibile uscita della Grecia dall’euro ha anche detto:
– Sarà una questione di determinazione politica.
Tornando poi sul dibattito fra crescita ed austeritry, la leader del Fmi ha detto che i conti pubblici  vanno risanati ”gradualmente e in modo fermo”, ma questo non deve essere ”la stretta delle cinghia di cui tutti stanno parlando”.
Nell’intervista alla CNN, Lagarde valuta la cancelliera tedesca Angela Merkel un ”leader forte e una donna coraggiosa” in un mondo dominato da uomini.

Condividi: