ARMARCORD: Dortmund 2006, Grosso e Del Piero ci portano in finale

ROMA – Torna Italia-Germania a Varsavia, a sei anni dall’apoteosi di Berlino 2006.

Ultima impresa azzurra ai danni dei bianchi Made in Deutschland capace di regalare ancora emozioni forti in un Paese pallonaro colpito al cuore dallo scandalo ci calciopoli.

In quell’ultima e festosa notte nel feudo di Dortmund a far dimenticare problemi e amarezze ci pensarono due facce diverse della nazionale guidata dal ct Marcello Lippi: mancava poco alla fine dei tempi supplementari quando prima l’operaio Fabio Grosso e poi un nobile Alessandro del Piero stregarono i padroni di casa per far scoppiare di gioia l’Italia intera, sontuoso antipasto seguito dalla scorpacciata conla Franciadi Zidane che servì, con quella sciagurata testata a Materazzi, su un piatto d’argento la quarta stella d’oro agli azzurri diventati campioni del mondo ai rigori.

Condividi: