Presso il Trasnocho: L’Architettura italiana che ha affascinato il mondo

CARACAS.- Mercoledì 4 Luglio, alle ore 19,30, con l’auspicio del nostro Istituto Italiano di Cultura ed il patrocinio delle multinazionali “Astaldi”, “Gella Sogene” “Impregilo” e “Otaola” e “D’Ambrosio” si unaugurerà presso il “Trasnocho” C.C. Las Mercedes” la mostra dedicata all’architettura italiana del XX Secolo. Angoli, case e percorsi che recano incisi la memoria di una storia avventurosa, colta e romantica dell’Architettura italiana in Venezuela.

Caracas, la “città dai tetti rossi” amatissima da Gio Ponti, Graziano Gasparini ed altri notissimi artisti della fotografia e dell’architettura di quell’epoca, tornerà a darci testimonianza della presenza ed il fascino subito dall’intenso verde e dagli alberi le cui fronde sfioravano il cielo, nella succursale della felicità.

E non ci farà male, tornare indietro nel sogno di un tempo così caro e tanto vissuto.

Torneremo a parlarne più a lungo, mentre intanto ci godremo un percorso che ormai sembra appartenere soltanto al sogno.

Condividi: