Spending review: slitta aumento Iva Salvi i mini-ospedali

Pubblicato il 05 luglio 2012 da redazione

ROMA – Arrivano i tagli alla spesa a doppia firma Bondi-Monti: il governo è pronto a varare, a costo di far durare a oltranza il Consiglio dei ministri riunito dal tardo pomeriggio a Palazzo Chigi, il decreto legge sulla spending review con l’obiettivo tra l’altro di evitare l’aumento dell’Iva. L’innalzamento slitta da ottobre di quest’anno a luglio 2013 ma nell’ultima bozza circolata l’Esecutivo mette nero su bianco l’impegno di sterilizzare l’aumento tout court.

Scuole e ospedali
Nel giorno del via libera due restano i capitoli principali aperti: la sanità e la scuola. Nonostante infatti la riduzione degli ospedali più piccoli sembrerebbe vicina a essere scongiurata la riorganizzazione decisa dall’Esecutivo (che comunque riduce le strutture ospedaliere nel medio termine) scatena la rivolta delle Regioni, e di conseguenza il malumore del ministro della Salute Renato Balduzzi, che parlano di “tagli insopportabili” (aggiungendo di essere pronte a appellarsi a Napolitano) e fa alzare la voce anche al Partito democratico. “Non accettiamo – mette in guardia il segretario dei Democratici Pier Luigi Bersani – tagli alle prestazioni sociali e ai servizi essenziali dei comuni”.
E così in serata la riduzione di 200 milioni di euro delle risorse destinate all’Università anche se non ancora cancellata torna a essere materia di discussione e c’è chi giura, tra i ministri, che sia destinata alla fine a saltare. Anche perché nonostante il ministero dell’Istruzione respinga qualsiasi “collegamento” il contemporaneo stanziamento di una cifra identica a favore delle scuole paritarie non è certo una scelta che possa appianare le divergenze.

Tribunali
Fronte meno caldo ma comunque in fermento anche quello della giustizia, dove i tribunali più piccoli saranno cancellati. Oggi infatti sono previsti, fanno sapere i sindacati, presidi in tutta Italia per chiedere “l’apertura del confronto mancato fino ad oggi”.

Difesa contenta
Chi invece non protesta perché qualche vittoria è riuscita a ottenerla è il settore della Difesa, che ha visto saltare dall’ultima versione del decreto la sforbiciata di 100 milioni agli armamenti e quella per le vittime dell’uranio impoverito.

Amministrazione pubblica
La fase due della spending review (stando alla suddivisione del premier, secondo cui la prima è alle spalle con il taglio dei dipendenti a Palazzo Chigi e la seconda dovrà arrivare con un nuovo provvedimento questa estate) vede poi confermate tutte le misure sul pubblico impiego, dalla riduzione dei ticket restaurant a quella della pianta organica per funzionari (-10%) e per dirigenti (-20%). Ma non solo. Tra le novità dell’ultima ora spunta la ‘pagella’ per gli impiegati, che d’ora in poi saranno quindi valutati anche “individualmente”.

Province
Approvato questo provvedimento, all’Esecutivo resterà però ancora da portare a termine tutta la riorganizzazione della macchina statale periferica, taglio delle province compreso che alla fine sembra non aver trovato posto in questa prima tranche.

Ultima ora

21:39Calcio: Var anche in Francia, da prossima stagione in Ligue1

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - La Var fa proseliti e dall'anno prossimo, dopo Italia, Germania e Portogallo (per citare i campionati più importanti) farà il suo esordio anche nella Ligue1 francese. Lo ha deliberato oggi, la Lega calcio transalpina (Lfp) che ha dato il via libera alla sua introduzione a partire dalla prossima stagione.

20:53Calcio: Mertens, nessuno può vincerle tutte

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non siamo stanchi, le partite sono tante e non le puoi vincere tutte. Non ho mai visto una squadra che non abbia avuto un momento difficile in campionato. Noi siamo sempre lì e vedremo chi sarà avanti alla fine". Lo ha detto Dries Mertens in un'intervista a Canale 21 che andrà in onda stasera alle 20.35. L'attaccante belga ha difeso l'operato di Maurizio Sarri: "Senza di lui non saremmo dove siamo adesso. Ha molte responsabilità, fa le sue scelte, ha cambiato il Napoli e da quando allena questa squadra ha fatto diventare forti giocatori normali".

20:45Nuoto: Europei, Quadarella bronzo negli 800 stile libero

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - L'azzurra Simona Quadarella ha vinto la medaglia di bronzo negli 800 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen, con il tempo di 8'16"53, suo primato personale. L'oro è andato alla tedesca Sarah Koehler (8'10"65), il bronzo all'ungherese Boglarka Kapas (8'11"13). "Non pensavo di riuscire a prendere la medaglia quindi sono molto contenta del podio" ha commentato l'atleta romana, che lunedì compirà 19 anni.

20:33Calcio: Donnarumma “Io sono un tifoso del Milan”

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - Poche parole ma tante foto e autografi. Se Gattuso dopo la contestazione di ieri sera aveva chiesto ai tifosi di proteggere Gianluigi Donnarumma, i ragazzi del vivaio del Milan, durante la festa di Natale, hanno seguito alla lettera le richieste del mister, coccolando il portiere con tanti applausi e un vero bagno di folla. Donnarumma si è dimostrato molto disponibile, ha salutato tutti i ragazzi sempre con il sorriso e dal palco ha ribadito un concetto: ''Sono un tifoso del Milan''. Ha fatto a tutti gli auguri di ''buon Natale'', ha ammesso di ''sognare un gol come quello fatto da Brignoli'', sottolineando quanto un gol del portiere arrivi solo in situazione di svantaggio, e ha ricordato che il suo idolo sia sempre stato Abbiati.

20:31Nuoto: Europei, Rivolta-Codia, doppietta 100 farfalla

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - 14 DIC - Matteo Rivolta ha vinto la medaglia d'oro nei 100 farfalla all'Europeo di nuoto in vasca corta in corso a Copenaghen con il tempo di 49"93. La doppietta azzurra è stata completata dall'argento di Piero Codia (49"96). Terzo posto e medaglia di bronzo per il tedesco Marius Kusch (50"01).

20:29Consip: difetto iter, nulla sospensione di Scafarto e Sessa

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - Per un difetto di procedura, il mancato interrogatorio degli indagati prima dell'emissione del provvedimento della loro sospensione dalle funzioni, il gip di Roma Gaspare Sturzo ha annullato l'interdizione disposta nei confronti del maggiore dei carabinieri Gian Paolo Scafarto e del colonnello Alessandro Sessa, entrambi coinvolti nell'inchiesta della procura sul caso Consip. La misura dell'interdizione sarà quindi ripristinata la settimana prossima subito dopo l'interrogatorio dei due ufficiali dell'Arma.

20:26Ex calciatore scomparso: trovato ucciso dopo un mese

(ANSA) - MILANO, 14 DIC - E' stato trovato ucciso Andrea La Rosa, l'ex calciatore di serie C, poi direttore sportivo del Brugherio calcio, scomparso il 14 novembre scorso. I carabinieri avevano aperto un'inchiesta che ipotizzava l'omicidio dopo la denuncia di scomparsa da parte della famiglia.

Archivio Ultima ora