Díaz: “Proposi una sanzione contro Capriles”

CARACAS – Il rettore del Consiglio Nazionale Elettorale, Vicente Díaz, ha ammesso che il candidato dell’opposizione Henrique Capriles, ha intrapreso la sua campagna elettorale prima della data stabilita: l’1 luglio.

Díaz ha confessato che il tema trattato durante la conversazione con il presidente Hugo Chávez, al momento della formalizzazione della candidatura di quest’ultimo, fu precisamente sulla campagna elettorale anticipata di Capriles.
A Chávez il rettore parlò di una “sfida giusta ed equilibrata”, che il candidato della Mud avrebbe violato anteponendone l’inizio rispetto alla data fissata dall’arbitro elettorale.