De Leonardis si prepara per conquistare l’Argentina

CARACAS – Il pilota italo-venezuelano Franco De Leonardis si prepara ad affrontare questo fine settimana il sesto round del Top Race Series, in programma sul circuito intitolato ad Oscar Cabalén (lo storico pilota di rally argentino, morto durante una gara negli anni ’60) nella provincia di Córdoba, in Argentina.

De Leonardis sbarca nella terra della Pampa con il morale a mille dopo gli ottimi risultati ottenuti nelle ultime prove a cui ha partecipato. Queste prestazioni gli hanno permesso di lottare nel gruppone sia nelle prove che in gara. Basta ricordare l’ultima manche disputata a Junín dove, sotto un’acquazzone, ha guidato una gara impeccabile riuscendo a raggiungere l’ottava posizione, salvo poi dover rinunciare alla sua scalata verso la vetta a causa di un problema meccanico che lo ha tenuto dietro, per accontentarsi della 13ª posizione.

“Il lavoro svolto nelle ultime gare ci permette essere ottimisti in vista della gara che disputeremo questo fine settima – spiega Franco De Leonardis –, credo che saremo in grado di posizionarci nella top ten. Nella classifica generale siamo ad appena quattro punti dal nono posto. In questa categoria le gare si corrono con il coltello tra i denti e lottando curva dopo curva fino a tagliare il traguardo”.

Nella top Race Series è indispensabile fare un’ottima qualifica per mantenersi aggrappato al gruppo di vetta. Questo riduce i rischi di essere coinvolti nella bagarre durante la partenza e permette di uscire indenni da collisioni con altre vetture.

Dopo il round di Junín, Franco De Leonardis è in tredicesima posizione con 32 punti nella classifia generale a quattro lunghezze dal nono. In caso di ingresso tra i primi dieci si qualificherebbe per la finale della categoria: sei posti i posti ancora in palio.

La leadership della Top Race Series è in mano a Humberto Krujoski con 98 punti.

A bordo della sua Mercedes Series della scuderia GT Racing, l’italo-venezuelano correrà per la seconda volta su questo circuito, paragonato al grand prix di Monaco nella F1, dove ad essere protagoniste sono le curve e le abilità di tutti i piloti.

Condividi: