Mud, 18 denunce per Chávez

CARACAS – Utilizzo di bambini nei diversi manifesti elettorali, stemmi politici negli uffici pubblici del Seniat e utilizzo di istituti demoscopici non iscritti al Consiglio nazionale elettorale. Quattro nuove denunce, e fanno 18, da parte dell’opposizione per il presidente Hugo Chávez e il Comando Carabobo, accusati inoltre di violare il regolamento elettorale con la trasmissione di programmi a reti unificate, le ‘cadenas’. Questi, secondo la Mud offrirebbero al leader del Psuv un notevole vantaggio in vista delle elezioni del 7-O.