Telecom Italia, presto sblocco nuovi abbonamenti

BRASILIA – Il divieto di commercializzare nuovi abbonamenti in Brasile potrebbe cadere presto per Tim. Secondo la stampa locale, avrebbe avuto esito positivo l’incontro tra i vertici di Tim Brasil e Anatel per presentare il piano di investimenti della controllata del colosso tlc italiano. Tim Brasil avrebbe promesso di incrementare gli investimenti sulla qualità del servizio a 451 milioni di real l’anno al 2014, parte del piano da 9,5 miliardi nel 2012-2014 contro i 9 miliardi del piano presentato a febbraio.

Il piano di investimenti richiede comunque degli aggiustamenti, secondo Anatel. In particolare gli operatori non hanno previsto un aumento dei clienti durante i mondiali del 2014 e i relativi picchi di traffico. Secondo il ministro delle comunicazioni del Brasile Berardo si dovrebbe arrivare a una soluzione entro 15 giorni, con la riapertura dell’attivazione di nuovi clienti.

In realtà, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe solo Claro a essere autorizzata a partire fra 15 giorni, mentre per Tim e OI il divieto potrebbe durare di più. Comunque sia, sembra confermata l’ipotesi di un danno contenuto per mancate vendite. Per gli analisti quindi la notizia è positiva.