Napolitano a Draghi: “L’Italia farà la sua parte”

Pubblicato il 27 luglio 2012 da redazione

LONDRA – Il giorno dopo il clamoroso annuncio di Mario Draghi sull’intervento della Bce per stabilizzare l’ Euro, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a sorpresa incontra a Londra il governatore. E insieme fanno il punto sulla forte iniziativa della Banca centrale europea.

Il capo dello Stato, nella capitale britannica per la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi, ha seguito con attenzione le argomentazioni del leader dell’Eurotower. In pubblico nessun commento sul colloquio anche se in precedenza, ‘Casa Italia’, si è lasciato andare ad una valutazione piena di speranza:

– Non tutto è in crisi e fortunatamente c’è una parte di Italia in piedi e piena di energie.

La colazione con fra Napolitano e l’’eurogovernatore’, anche lui a Londra per impegni istituzionali, non era programmata. La soddisfazione per le notizie che arrivano dalle Borse è evidente, ma c’è ancora molto da fare.

Napolitano, così come Mario Monti, si ragiona in ambienti politici a Roma, non può non essere consapevole che la mossa di Draghi – come dimostra la posizione della Bundesbank – non è piaciuta a tutti nel board della Bce.

Il governo di Berlino – sia nella dichiarazioni congiunta Merkel-Hollande che nelle parole di sostegno di Scheauble – ha fatto capire di stare dalla parte dell’eurogovernatore. Ma secondo diversi osservatori, in cambio, chiede rassicurazioni sul fatto che la strada del rigore e delle riforme non sia abbandonata da Paesi in difficoltà: Spagna, innanzitutto; ma anche Italia. Visto che in passato, una volta ottenuto l’aiuto esterno, alcuni governi si sono ‘rilassati’. Rassicurazioni che presumibilmente Draghi ha cercato anche nel capo dello Stato. Trovando, ovviamente, un orecchio molto attento.

Sarà un caso, ma Monti nel commentare le parole di Draghi, ha sottolineato proprio la necessità che i Paesi proseguano sulla strada del rigore di bilancio e delle riforme per la crescita. E fonti governative aggiungono: ora è ancora più imperativo procedere con le dismissioni, magari ‘parcheggiando’ gli asset nella Cassa Depositi e Prestiti in attesa di tempi migliori sui mercati. A palazzo Chigi la prudenza e’ massima.

– Nella partita della Bce non vogliamo minimamente entrare – spiegano. Eppure anche a questo servirà il tour europeo di Monti in diverse capitali europee (Parigi, Helsinki e Madrid): rassicurare tutti sul fatto che eventuali soluzioni europee non indeboliranno minimamente la volontà riformatrice di governo e Parlamento. Insomma, l’Italia farà la sua parte. E proprio lo sport può indicare la rotta. Napolitano elogia l’impegno e i sacrifici compiuti degli atleti azzurri.

– Tranquilli, sereni e sufficientemente Gagliardi – li definisce, portandoli ad esempio per tutti.

Il presidente, accompagnato da Gianni Petrucci e Raffaele Pagnozzi, visita ‘Casa Italia’, il quartier generale della delegazione del Coni a Londra.

– Mi aspetto la conferma del fatto che l’Italia ha risorse straordinarie – afferma il Capo dello Stato, auspicando che lo ‘’spirito nazionale’’ presente nello sport sia di esempio nella vita politica e civile del paese, troppo spesso ‘’lacerato’’.
Il capo dello Stato chiarisce súbito che Olimpiadi e mercati finanziari non vanno messi sullo stesso piano”, ma, afferma altresì, dallo sport si possono trarre insegnamenti utili.

– E’ pur vero che l’Italia ha tanti problemi e punti deboli – comenta – ma è anche capace di esprimere energie straordinarie. E lo sport non è l’ultimo dei terreni dove si può dar prova di disporre di queste energie.

La prima carica dello Stato prosegue la visita a Casa Italia. Allo stand Armani si concede una battuta. Vede una giacca che riporta all’interno una strofa dell’inno d’Italia.

– L’hanno imparata – dice -. Ne abbiamo parlato tanto durante le celebrazioni per il 150 anni dell’Unita’ d’Italia.
Incontra anche il presidente di Fiat, John Elkann, che gli presenta la moglie e i due figli. Poi un giro alla mostra allestita da Banca Intesa. Saluta anche gli chef che curano il ristorante True Italian di Casa Italia: vengono tutti dall’Emilia che è stata ‘’duramente provata dal terremoto’’ ma che saprà rialzarsi. Scherza con loro:

– Tutti emiliani? Bene, bene ma ci vorrebbe più pluralismo.

Ma non c’è pausa nella fitta agenda di impegni del presidente. Il ricevimento a Buckingham Palace offerto dalla regina Elisabetta ai rappresentanti dei quasi 200 Stati presenti ai Giochi. Poi di corsa alla cerimonia ufficiale d’apertura delle Olimpiadi.

Ultima ora

06:15Manchester: media Gb, ancora liberi alcuni complici

LONDRA - Gli arresti delle scorse ore, pur definiti ''importanti'' dalla polizia nelle indagini sull'attacco kamikaze di lunedi' alla Manchester Arena, non significano che l'intera cellula che si presume abbia assistito l'attentatore Salman Abedi sia stata sgominata. Lo scrive il Guardian citando fonti investigative e svelando che alcuni complici ''sono ancora a piede libero''. Mentre il Telegraph riferisce che il materiale ritrovato nel 'covo' del terrorista a Manchester conferma i timori di piani gia' pronti per ''una seconda bomba''.

06:12Manchester: Times, attentatore si preparava da un anno

LONDRA - Salman Abedi, l'attentatore suicida di Manchester, si preparava ad agire da almeno ''un anno''. Lo scrive oggi il Times, sulla base di notizie investigative stando alle quali il 22enne figlio di ex rifugiati politici libici avrebbe creato mesi fa un fondo bancario inattivo, da utilizzare per acquistare il materiale necessario a confezionare l'ordigno della strage.

06:08Russiagate: Nbc, Kushner d’interesse in inchiesta Fbi

WASHINGTON - Jared Kushner, il genero e stretto consigliere del presidente Usa Donald Trump, e' oggetto di interesse dell'Fbi nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate. Lo riferisce la Nbc citando diverse fonti ufficiali. Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l'inchiesta. Cio' non vuol dire che e' sospettato di alcun crimine.

06:04Afghanistan: 21 Paesi il 6 giugno a Kabul per la pace

KABUL - Il governo dell'Afghanistan ha invitato i rappresentanti di 21 Paesi del mondo ad un incontro denominato 'Processo di Kabul', che si svolgerà il 6 giugno prossimo nella capitale afghana, per tentare di mettere fine al conflitto in corso. Lo ha reso noto oggi il vice portavoce del governo, Javid Faisal. Al riguardo il portavoce ha voluto sottolineare che "qualsiasi sforzo per raggiungere la pace in Afghanistan deve essere per iniziativa, guida e gestione del governo afghano". Fra i Paesi invitati vi sono quelli dell'Asia centrale insieme a Arabia Saudita, Iran, Pakistan, India, Cina, Stati Uniti e Norvegia. E' è prevista inoltre la partecipazione di rappresentanti dell'Onu e dell'Unione europea (Ue).

05:33Manchester: Gb torna a condividere informazioni con Usa

ROMA - Le autorità britanniche hanno ripreso a condividere le informazioni con gli Stati Uniti sull'attacco terroristico di Manchester. Lo ha annunciato Mark Rowley, numero 2 di Scotland Yard, responsabile dell'unità nazionale antiterrorismo citato dall''Huffington Post.

00:22Omicidio a Reggio Calabria, ucciso tabaccaio

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 25 MAG - Un commerciante, Bruno Ielo, di 66 anni, titolare di una rivendita di tabacchi, è stato ucciso stasera in un agguato a Catona, frazione di Reggio Calabria. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Stato, Ielo, mentre rientrava a casa alla guida del proprio scooter, sarebbe stato affiancato da un automezzo con a bordo almeno due persone che gli hanno sparato contro alcuni colpi di pistola. La morte del commerciante é stata istantanea. Ielo, nel momento dell'agguato, stava tornando a casa dopo avere chiuso la rivendita di tabacchi che gestiva nel quartiere Gallico. Il commerciante era preceduto in auto da una delle figlie. Tra le prime ipotesi avanzate dagli investigatori quella di un tentativo di rapina per sottrargli l'incasso della giornata. Ielo era armato ma non ha fatto in tempo a prendere la pistola per difendersi. Già lo scorso anno il commerciante aveva subito un tentativo di rapina ed anche in quell'occasione era stato fatto segno da alcuni colpi d'arma da fuoco.

23:53Moto:paura per Valentino Rossi, incidente in motocross

(ANSA) - RIMINI, 25 MAG - Paura per Valentino Rossi rimasto vittima di un incidente durante un allenamento in motocross nella pista di Cavallara. Nulla di grave comunque per il pilota di Tavullia che avrebbe rimediato un trauma cranico e toracico addominale. Valentino è cosciente e parla ma i medici dell'Ospedale 'Infermi' di Rimini hanno comunque deciso di tenerlo in osservazione nel Reparto di rianimazione ma solo per motivi di privacy e riservatezza. Ci sono con lui i genitori.

Archivio Ultima ora