Droga, consumi in calo ma rischi per i giovani

Pubblicato il 06 agosto 2012 da redazione

ROMA – I consumi di droga in Italia continuano ad essere in calo anche se si riscontra una “lieve tendenza all’aumento” tra gli studenti per la cannabis, insieme ad altri comportamenti dei giovani (studenti 15-19 anni) che “meritano attenzione” come l’abuso di alcol o il gioco patologico. Nel nostro paese, comunque, si stima ci siano circa 2,3 milioni di consumatori di sostanze stupefacenti, occasionali e non nella fascia eta’ 15-64 anni (indagine condotta su un campione rappresentativo di 18 mila persone) e tra l’1,2 e il 3% di persone affette da Gioco d’Azzardo Patologico, cioè malati di una dipendenza comportamentale. Sono i dati che emergono dalla Relazione annuale al Parlamento 2012 (dati 2011 e primo semestre 2012) curata dal Dipartimento Politiche Antidroga, la cui delega è affidata al Ministro per la Cooperazione Internazionale e l’integrazione, Andrea Riccardi.

– Per quanto concerne la lettura dei dati – ha spiegato Riccardi nella presentazione della Relazione – sono consapevole dei pericoli insiti nelle generalizzazioni. E’ vero che il dato sui consumi di sostanze stupefacenti indica che la tendenza alla contrazione, in atto ormai da alcuni anni, può ritenersi sostanzialmente confermata. E’ altrettanto vero, però, che questa tendenza, oltre a presentare, in generale, un’intensità minore rispetto a quella riscontrata nel 2010, si manifesta in modo differente in relazione al tipo di sostanza e alle diverse aree del territorio nazionale.

– STUDENTI E GIOVANI (15-19 ANNI) Per la cannabis, cita come esempio il ministro, si riscontra una “lieve tendenza all’aumento tra la popolazione studentesca; sempre tra i giovani, si assiste ad una ripresa dei consumi di stimolanti, mentre i consumi di cocaina e allucinogeni presentano un trend in diminuzione”.

– EROINA: Per l’eroina si nota, “in generale, una diminuzione dei consumi; tuttavia preoccupa la stabilità dell’assunzione di tale micidiale droga da parte degli studenti dell’Italia meridionale e insulare e della popolazione femminile. La contrazione dei consumi, inoltre, sembra essere accompagnata da un aumento della frequenza di assunzione tra gli studenti che hanno provato eroina negli ultimi trenta giorni. Analogo discorso si può fare per la cocaina, tenuto conto che in una parte della popolazione giovanile, 16-17enni, non si è potuto registrare alcun decremento”.

– CRITICITA’ PER I SERVIZI PER TOSSICODIPENDENZE : “l’età media dei nuovi utenti (di coloro cioé che per la prima volta si rivolgono ai servizi) è di 31,6 anni, con un incremento del periodo di tempo fuori trattamento – e dei rischi che ne conseguono – e un arrivo sempre più tardivo alle strutture socio-sanitarie”. Inoltre, “rispetto al 2010, si registra la chiusura di 26 strutture socio-riabilitative”.
Secondo il ministro, “si assiste ad una tendenza, ormai pluriennale, a non sottoporre gli utenti in trattamento presso i servizi per le tossicodipendenze (SERT) ai test per le principali patologie infettive correlate (AIDS ed epatiti B e C); si riscontra un bassissimo utilizzo della possibilità, prevista dalla legge, di affidamento in prova dei detenuti tossicodipendenti al servizio sociale, per proseguire o intraprendere attività terapeutica”.

– GIOCO D’AZZARDO: Altra allerta del ministro, la diffusione di “forme di dipendenza legate al gioco d’azzardo, anche tra la popolazione studentesca”. Secondo la Relazione Il fenomeno “non trova a tutt’oggi una adeguata rappresentazione epidemiologica per mancanza di sistemi e flussi di raccolta dati standardizzati e scientificamente orientati”. Oltre ai dati sulla percentuale di popolazione coinvolta (1,2/3%) la relazione evidenza che “il 7,5% della popolazione studentesca (15-19 anni) ha giocato in modo problematico nella vita; questo dato è maggiore per i maschi (9,4%) che per le femmine (5,8%)”. L’auspicio e’ di “tutelare, in particolar modo, i soggetti più deboli, come gli anziani e gli adolescenti, attraverso l’introduzione di una rigorosa disciplina sulla pubblicità e sulla conoscenza dell’alea connessa al singolo gioco”.

– ALCOL: “il consumo dell’alcol e gli episodi di ubriachezza tra gli studenti, anche se in flessione, meritano comunque particolare attenzione”.

– LEGALIZZAZIONE DELLE DROGHE LEGGERE: Riccardi non intende sottrarsi al “dibattito”: “L’argomento, per la sua estrema delicatezza e le sue molteplici e rilevantissime implicazioni, richiede di essere affrontato nelle competenti sedi istituzionali, con i tempi necessari ad un confronto ricco ed articolato che certo non può realizzarsi nel breve periodo di governo che mi è stato affidato”.

– LOTTA AL NARCOTRAFFICO E MONITORAGGIO WEB: “va mantenuta ed intensificata la lotta al traffico e allo spaccio soprattutto supportando le operazioni sul territorio, contrastando la coltivazione illegale di cannabis che ha avuto un incremento vertiginoso sul territorio nazionale con un aumento dei sequestri del 1.290%. Va inoltre ben monitorato – sottolinea Serpelloni – il fenomeno Internet e cioé lo spaccio online, non solo di sostanze stupefacenti ma anche di farmaci contraffatti che spesso vengono assunti contemporaneamente alle droghe”.

Serpelloni: “Monitorare internet
contro lo spaccio on-line”
ROMA – La situazione del consumo di droga che emerge dalla relazione del Dipartimento antidroga al Parlamento mostra che i ‘’consumi di sostanze stupefacenti sono generalmente in contrazione ormai da alcuni anni, seppure con variabilità diversificate, soprattutto per alcune sostanze di uso minoritario quali la ketamina e l’ecstasy’’.

Lo afferma Giovanni Serpelloni, capo dipartimento Politiche Antidroga nel report della relazione, che, tra l’altro, lancia l’allarme per le vendita on-line di sostanze stupefacenti.

– Va ben monitorato – sottolinea Serpelloni – il fenomeno Internet e cioè lo spaccio online, non solo di sostanze stupefacenti ma anche di farmaci contraffatti che spesso vengono assunti contemporaneamente alle droghe.

 

Ultima ora

20:48Ucciso a coltellate in autoporto Trieste

(ANSA) - TRIESTE, 10 DIC - Un uomo è stato ucciso a coltellate durante una rissa nell'autoporto di Fernetti, sull'altopiano carsico, a pochi chilometri da Trieste, a ridosso del confine con la Slovenia. Lo si apprende da fonti del servizio di emergenza sanitaria 118. I sanitari sono intervenuti su richiesta delle forze dell'ordine, ma al loro arrivo l'uomo era già morto.

20:40Università: robot inaugura anno accademico S.Anna Pisa

(ANSA) - PISA, 10 DIC - Per la prima volta un robot ha inaugurato l'anno accademico di un'università. E' accaduto stamani al teatro Verdi di Pisa dove Doro (acronimo di robot domestico), automa progettato dagli allievi della Scuola Sant'Anna, ha concluso la cerimonia inaugurale dell'anno accademico dell'Ateneo pisano. Il robot è entrato sul palcoscenico nel finale porgendo un mazzo di fiori alla presentatrice della giornata, la giornalista del Tg1 Alma Grandin per poi scandire con voce metallica la formula inaugurale del'anno accademico che oggi coincide con il trentesimo compleanno della Scuola pisana di studi universitari superiori.

20:30Calcio: cinquina Bayern Monaco, aggancia Lipsia in vetta

(ANSA) - MONACO, 10 DIC - Il Bayern Monaco ritrova il primato in Bundesliga. La squadra di Carlo Ancelotti ha travolto il Wolfsburg rifilando una cinquina alla squadra della Volkswagen: a segno Robben, Lewandowski (doppietta), Müller (non segnava in campionato da 999 minuti) e Douglas Costa. Grazie alla contemporanea sconfitta (1-0) del Lipsia sul campo dell'altra matricola Ingolstadt, con il team della Red Bull per la prima volta a secco, ora al vertice a quota 33, dopo la 14/a giornata, c'è la coppia formata dai biancorossi bavaresi e dalla squadra della ex Germania Est. L'Hertha Berlino, che oggi ha pareggiato 0-0 con il Werder Brema, è terzo con 28 punti. Avvincente la sfida tra Colonia e Borussia Dortmund, con i gialloneri che hanno pareggiato (1-1) con Reus al 90'.

20:16Mattarella, paese ha bisogno di governo in tempi brevi

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "Nelle prossime ore valuterò quello che emerso da questi colloqui e prenderò le iniziative necessarie per la soluzione della crisi di governo". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Il nostro Paese ha bisogno in tempi brevi di un governo nella pienezza delle sue funzioni. Vi sono di fronte a noi adempimenti, impegni, scadenze che vanno affrontati e rispettati. Si tratta di adempimenti e scadenze interni, europee e internazionale", ha aggiunto. "C'è l'esigenza generale - ha proseguito - di una armonizzazione delle due leggi elettorali di Camera e Senato. Questa è condizione indispensabile per le elezioni". Il Presidente si è quindi augurato che "il clima possa articolarsi e svolgersi con un rapporto dialettico, come è necessario, per la nostra democrazia, ma sereno e costruttivo".

20:09Brasile: scampato ad agguato,’per due ore pensato di morire’

(ANSA) - VENEZIA, 10 DIC - "Appena ho visto Roberto al suolo sono stato subito accerchiato e preso in ostaggio. Da quel momento la storia è terribile, fino a quando mi hanno miracolosamente rilasciato, dopo circa due ore mezzo in cui ho pensato di morire". Sono le parole con cui Rino Polato, il turista salvatosi nell'agguato dell'8 dicembre nella Fevelas Prazeres, a Rio de Janeiro, racconta i momenti seguiti alla uccisione dell'amico Roberto Bardella da parte di una banda criminale. "Io e Roberto - spiega dopo il suo rientro in Italia - eravamo rientrati dalla visita al Cristo Redentore a Rio e stavamo uscendo dalla città, verso la costa, quando, seguendo le indicazioni del navigatore, siamo entrati nel quartiere, poi dimostratosi luogo pericolosissimo". "Sono bastati pochi secondi in cui Roberto, davanti a me in moto - aggiunge -, si è introdotto nelle strade del quartiere che, una banda probabilmente di delinquenti comuni ci ha attaccato, forse scambiandoci per poliziotti, facendo fuoco su Roberto".

20:07Pd a Colle, sostegno per soluzione che ritiene opportuna

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - "Abbiamo registrato un larghissimo rifiuto da parte delle opposizioni a un governo di responsabilità nazionale e abbiamo assicurato al capo dello Stato tutto il sostegno del Pd alla soluzione della crisi che riterrà più opportuna". Lo afferma Luigi Zanda, capogruppo del Pd al termine delle consultazioni. "L'obiettivo - ha aggiunto - è sempre quello di andare al voto in tempi il piu' rapidi possibile". "Avevamo chiesto un Governo di responsabilità nazionale con l'obiettivo di portare Paese il prima possibile alle elezioni.

20:06Atletica: domani Europei cross a Chia, sfida Turchia-Spagna

(ANSA) - ROMA, 10 DIC - La Sardegna ospita domani a Chia (Cagliari) la 23/a edizione degli Europei di corsa campestre. 498 atleti iscritti in rappresentanza di 33 Paesi, 12 titoli in palio (6 individuali e 6 a squadre). Nella gara senior donne, assente la campionessa uscente Sifan Hassan, tra le 82 iscritte è in pole position Yasemin Can, oro europeo in carica di 5000 e 10.000 metri. Nata in Kenya (Vivian Jemutai all'anagrafe del suo paese), dal 2015 ha acquisito la cittadinanza turca. Proverà a rovinarle la festa una specialista delle corse sui prati come l'irlandese Fionnuala McCormack, già 2 volte oro europeo di cross. Attenzione anche alla spagnola di origine etiope Trihas Gebre. L'azzurra Veronica Inglese ha dovuto rinunciare perché influenzata. Nella gara maschile forfait del campione uscente Ali Kaya, ma la Turchia mette in campo una formazione al top, con il capitano Polat Kemboi, Aras Kaya e Kaan Kigen Ozbilen. La Spagna si affida a Ilias Fifa, mentre per l'Italia Stefano La Rosa sarà all'11/a presenza nella rassegna.

Archivio Ultima ora