“Idv fuori dal centrosinistra? No, noi alternativa”

ROMA – Non sono io ad essere uscito dal centrosinistra, ma è il centrosinistra che non esiste più. Antonio Di Pietro non ha dubbi e punta il dito contro chi, decidendo di sostenere il governo Monti, ha scelto di appoggiare politiche ‘’antitetiche a quelle progressiste’’. In una giornata in cui anche Casini e D’Alema intervengono sulla foto di Vasto sposando la linea di Bersani che accusa Di Pietro di aver scelto di percorrere strade diverse (ed estremiste), il leader Idv vuole puntualizzare. A suo modo: Non sono io che ‘’mi tiro fuori’’ dall’alleanza sono piuttosto ‘’loro a farlo appoggiando politiche che pesano soprattutto sui più deboli’’

Prosegue dunque lo scambio di accuse tra i due campi anche se, assicura l’ex Pm, questo non significa sottrarsi al confronto. E se una foto di Vasto sbiadisce, un’altra – ad un anno di distanza – sta per essere scattata : senza inviti personali, ma aperta a chi ‘’sarà disponibile a confrontarsi’’. E se Bersani e Casini vanno ripetendo che un’alleanza con chi avversa Monti è impossibile, Di Pietro replica invertendo il punto di vista: un’alleanza ‘’con chi appoggia Monti e intenda proseguire queste politiche anche nella prossima legislatura per noi è semplicemente impossibile’’. Forse anche per questo, e nonostante il cordiale ma fermo ‘no grazie’ con cui Grillo ha declinato la sua offerta di apparentamento elettorale, Di Pietro torna a strizzare l’occhio al movimento Cinque stelle spiegando di voler ‘’costruire alleanze alternative alla destra berlusconiana e al governo Monti che sta indebolendo il paese’’

Condividi: