ALITALIA – WINDJET: Manca l’accordo, Enac convoca Windjet

ROMA – Non c’è ancora l’accordo di integrazione fra Alitalia e Windjet. Così, l’Autorità dell’aviazione civile ha convocato per oggi la low cost siciliana sull’orlo del fallimento ‘’per verificare che assuma formali garanzie affinchè anche nel periodo che potrebbe intercorrere tra la stipula dell’accordo e la decorrenza dello stesso venga definito e rispettato un efficiente piano operativo che eviti cancellazioni e ritardi prolungati dei voli e i conseguenti disservizi per i passeggeri’’.
Per cercare di accelerare l’operazione e mettere fine ai disagi degli ultimi giorni, il presidente dell’Enac (Ente nazionale aviazione civile), Vito Riggio, lunedì scorso aveva indicato la giornata di ieri il termine per il raggiungimento di un’intesa altrimenti avrebbe ritirato la licenza a Windjet, che non ha sufficienti risorse finanziarie per proseguire l’attività.

“Preso atto del proseguimento della trattativa e dei prospettati positivi sviluppi della negoziazione’’, espressi anche dall’Alitalia, secondo cui la situazione ‘’è fluida’’, l’Enac ha ribadito la richiesta che la trattativa ‘’venga formalizzata il più presto possibile’’ in modo ‘’da dare certezza agli utenti dell’utilizzo dei propri biglietti, proprio nel periodo di maggior traffico aereo dell’anno’’.

Condividi: