Dal Pd all’Udc prove tecniche di alleanze

Pubblicato il 17 agosto 2012 da redazione

ROMA  – Tempi duri per i partiti nel tempo del governo tecnico targato Mario Monti: la spending review e il taglio dei finanziamenti pubblici peserà anche sulla stagione delle feste di partito, oramai alle porte, tagliando tempi e programmi. Archiviato il Ferragosto la politica si prepara alla stagione delle feste in versione tecnica e pre-elettorale, a giudicare da quanto sono corteggiati i membri dell’attuale governo, con il presidente del Consiglio in testa. Ad aggiudicarsi la presenza di Mario Monti, per ora, sono solo i ciellini: il premier sarà al Meeting di Rimini che taglia il nastro domenica fino al 25 agosto e quest’anno dedicato soprattutto all’economia ed alla filosofia, lasciando sullo sfondo la politica.

Per il Pd l’appuntamento è per il 25 agosto (fino al 9 settembre) e la ‘location’ e’ a Reggio Emilia (Campovolo). Ad oggi non c’è ancora il calendario degli appuntamenti politici ma sono attesi ministri, politici (unico escluso Antonio Di Pietro con il quale lo strappo sembra oramai consumato) e sindacalisti mentre c’è già una prima scaletta degli eventi legati allo spettacolo. Il tema della festa sarà la lotta alla mafia, ma gli occhi puntati sulla possibile alleanza con i centristi dell’Udc.

Il 26 agosto parte la tre giorni di veDrò, l’evento annuale organizzato dall’omonimo think-net trasversale fondato, tra gli altri, da Enrico Letta, Giulia Bongiorno e Angelino Alfano. La lega rinuncia allo storico appuntamento di Pontida (rinviato all’anno prossimo) e fissa l’appuntamento con i militanti al ”Berghem Fest” il 23 agosto (fino al 2 settembre) dove Roberto Maroni è atteso a fine mese.

Il partito di Pier Ferdinando Casini sta organizzando il raduno annuale dei centristi a Chianciano (7-9 settembre), la piattaforma da cui far partire il nuovo polo, ciò che dovrebbe coniugare quel che resta Terzo Polo (non l’Api di Rutelli), con membri dell’attuale esecutivo ed esponenti della cosiddetta società civile e produttiva. I centristi costretti a fare i conti con un piano di risparmio varato dal tesoriere del partito quest’anno sono ricorsi all’autofinanziamento: mille euro per ciascun parlamentare con spesa prevista che non dovrà superare la cifra di 40mila euro. Ci sarà anche Gianfranco Fini, che con Casini sta lavorando al nuovo contenitore dei centristi che sarà battezzato a Chianciano, e che domenica 9 partecipa alla chiusura della Festa di Mirabello di Fli, alle prese con i dissidi tra futuristi.

Per il Pdl torna a Frascati dal 9 al 13 settembre la Summer School, scuola di alta formazione politica promossa dalla Fondazione Magna Carta e dalla Fondazione Italia Protagonista di cui Maurizio Gasparri e Gaetano Quagliariello, capigruppo del PdL al Senato, sono gli animatori. Atteso Angelino Alfano. Pochi i dettagli dell’appuntamento ad Atreju dei giovani pidiellini (12-16 settembre a Roma). Già si dà per certa, tuttavia, la presenza non del tutto scontata di Silvio Berlusconi.

Antonio Di Pietro è impegnato nell’organizzazione della sua festa a Vasto (21-23 settembre).

– Ho fatto partire trecento inviti –  aveva detto – compresi quelli a Bersani e Vendola. Si vedrà.

Per il Psi l’appuntamento è a Perugia (12-16 settembre) dove insieme ci saranno i protagonisti della potenziale alleanza di governo per il 2013. Oltre a Camusso e Angeletti, sono attesi Casini, Bersani e Vendola.

Ultima ora

21:57Salvini, Cav non è candidabile e non può fare il premier

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - "Se la Lega prende un voto in più rispetto agli altri alleati è chiaro che sono io il premier, Berlusconi non è candidabile quindi non può essere premier. Una cosa che voglio dire è che chi vota Lega non vota governi di inciuci e questo Berlusconi lo deve aver chiaro...". Lo afferma il leader della Lega Matteo Salvini a "Zapping" su Radio1 Rai.

21:53Germania: nuovo aeroporto ‘Ber’ aprirà ad ottobre 2020

(ANSA) - BERLINO, 15 DIC - Il nuovo aeroporto della capitale tedesca 'BER', dopo ripetuti ritardi, dovrebbe entrare in funzione ad ottobre 2020. Lo ha comunicato il numero uno del consiglio di sorveglianza, Rainer Bretschneider, oggi a Berlino. I lavori sono cominciati nel 2006 e l'aeroporto avrebbe dovuto entrare in attività nel 2011. Ma i ritardi si sono accumulati e i costi sono lievitati da 2 a 6,5 mld, fino all'ultimo piano finanziario previsto per la primavera del 2018.

21:41Calcio: Fassone,no a strategie per ridurre valore Donnarumma

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - "Nessuno pensi di adottare strategie per far sì che Donnarumma possa essere ceduto a valori di mercato inferiori rispetto al suo reale valore. A gennaio non abbiamo intenzione di fare nuovi acquisti e non abbiamo necessità di cassa". Così l'ad del Milan Marco Fassone, in un video sul sito del club, commenta le voci sul futuro del portiere, dopo il botta e risposta tra il ds Mirabelli e Mino Raiola. "Donnarumma è un patrimonio umano, tecnico ed economico del club. Siamo qui per tutelarlo e non c'è nessuna volontà di cederlo - aggiunge il dirigente - Mi ha fatto piacere la sua dichiarazione distensiva, ha confermato che non c'è stata nessuna forzatura. Oggi l'ho visto più sereno. Se sarà lui a dirci che vorrà andar via, saremo aperti a valutare le offerte".

21:07Terremoti: sisma 6.5 su costa Java, in Indonesia

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Un sisma di magnitudo 6.5 è stato registrato sulla costa di Java, in Indonesia e si sontano un numero imprecisato di vittime. Lo riferisce l'Usgs americano. Le autorità indonesiane hanno emesso un'allerta tsunami. L'epicentro del sisma è stato localizzato a 92 chilometri di profondità, 50 km a sudovest della città di Tasikmalaya. Il portavoce dell'agenzia locale per il contenimento dei disastri, Sutopo Purwo Nugroho, ha riferito di alcuni edifici danneggiati nell'area ovest dell'isola. Nugroho ha aggiunto che il sisma è stato sentito per 20 secondi nella capitale Giacarta ed in altre città e villaggi di Giava.

20:59Milan:Fassone, richieste Uefa impossibili per chiunque

(ANSA) - MILANO, 15 DIC - ''La Uefa ci ha chiesto due cose impossibili, non solo per noi ma per qualunque club che si trova nelle condizioni del Milan''. Così l'ad Marco Fassone spiega, con un video sul sito del club, perché l'Uefa ha negato al Milan la richiesta di Voluntary Agreement. ''L'Uefa - aggiunge Fassone - ci ha chiesto di completare prima il rifinanziamento del debito con Elliott e di fornire garanzie per dimostrare la capacità della proprietà di sostenere le perdite del club con un deposito. La nostra documentazione era sufficiente''.

20:44Nuoto: Europei, bronzo di Dotto nei 50 stile libero

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Bronzo di Luca Dotto nei 50 metri stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, con il tempo di 20"78. L'oro è andato al russo Vladimir Morozov (20"31), l'argento al britannico Benjamin Proud (20"66). Ottavo ed ultimo tempo della finale per Marco Orsi.

20:41Nuoto: Europei, Romanchuk oro e Paltrinieri secondo

(ANSA) - ROMA, 15 DIC - Gregorio Paltrinieri si è dovuto accontentare dell'argento nella finale dei 1500 stile libero, agli Europei di nuoto in vasca corta di Copenhagen, conclusi con il tempo di 14'22"93. L'oro è andato all'ucraino Mykhaylo Romanchuk (14'14"59), il bronzo al norvegese Henrik Christiansen (14'25"66).

Archivio Ultima ora