Anzoátegui e Trujillanos guidano la classifica

Pubblicato il 27 agosto 2012 da redazione

CARACAS – La terza giornata del Torneo Apertura ci ha confermato che per conoscere i verdetti di questo campionato bisognerà attendere fino ai titoli di coda.

Deportivo Anzoátegui e Trujillanos hanno dimostrato che sono in uno stato di forma ottimo: gli ‘orientali’ rimontando una gara che hanno iniziato perdendo contro l’Estudiantes, il momentaneo vantaggio degli accademici era stato segnato dall’italo-venezuelano Pier Pluchino; gli ‘andini’ travolgendo il Deportivo Petare degli italo-venezuelani Andreutti, Giroletti e Schiavone (vittoria per 3-0). I municipali hanno subito un brusco ko dopo un’inizio dove avevano appena subito 2 gol in altrettante gare.

Il Deportivo Táchira è riuscito finalmente a sbloccarsi in casa battendo con un netto 3-0 il Monagas grazie alle reti di Luis Miguel Escalda (26’), Diego Cochas (35’) e Charlis Ortiz (39’). Il ‘carrusel aurinegro’ non solo ha vinto, ma ha anche convinto, la gara è finita tra gli ‘ole’ dei pochi ‘hinchas’, 3.871 per essere precisi, presenti nello stadio di Pueblo Nuevo. Il Monagas ancora si mantiene nei bassi fondi della classifica con un drammatico score di zero punti e senza reti segnate.
Nello stadio Olimpico della Ucv, il Caracas è andato a sbattere contro il muro eretto dall’Atlético Venezuela e dalle parate del portierone Javier Toyo. Il match della capitale si è chiuso tra le polemiche per un gol annullato ai ‘rojos del Ávila’ in pieno recupero per un presunto fallo di Franklin Lucena (secondo l’arbitro ha spinto un avversario durante il calcio di punizione). Per la squadra allenata da Ceferino Bencomo sono sfuggiti due punti prezioni per la lotta scudetto, mentre per l’Atlético è un risultato utile nella corsa verso la salvezza.

Il Llaneros ha pareggiato 0-0 in trasferta nell’anticipo contro il Real Esppor. Dopo il triplice fischio gli ospiti si sono lamentati per alcune decisioni arbitrali (hanno giocato gran parte del secondo tempo in 10 per l’espulsione del difensore Barraza) che hanno condizionato l’andamento dell’incontro.

Il Mineros ha ottenuto la sua prima vittoria stagionale grazie ad un gol di Rafael Acosta, a farne le spese il Yaracuyanos. La compagine neroazzurra a partire dalla prossima settimana avrà un rinforzo di lusso: il portiere Rafael Romo, proveniente dall’Udinese.

Continua il momento no per i campioni in carica del Deportivo Lara: in questo terzo turno di campionato non sono andati oltre lo 0-0 interno contro l’Aragua. Per la squadra di Saragò continua ad aprirsi un divario con i vertici della classifica. Nei ‘larenses’ sono partiti titolari Miguel Mea Vitali, Vicente Suanno ed Edgar Pérez Greco.

Il neopromosso Portuguesa viene sconfitto nuovamente, questa volta a passare sul campo di Acarigua è il Zamora, vittoria per 2-0.

Ultima ora

18:32Incidenti lavoro, operaio morto a Napoli

(ANSA) - NAPOLI, 12 DIC - Un operaio è deceduto in un incidente sul lavoro, avvenuto in salita Tarsia, nel centro cittadino di Napoli. L'uomo stava lavorando su un terrazzo di uno stabile in Salita Tarsia quando probabilmente ha perso l'equilibrio ed è caduto. La dinamica è in fase di ricostruzione da parte della Polizia di Stato. L'operaio stava ricoprendo il terrazzo con una guaina impermeabile; nella caduta, terminata su un'automobile in sosta, ha trascinato con sé anche la bombola del gas e il cannello bruciatore che stava utilizzando. Forse sul posto c'era anche un collega.

18:25Calcio: Giampaolo, pronti a battaglia in Coppa

(ANSA) - GENOVA, 12 DIC - "Non ci sono partite semplici e gli avversari forti ti stimolano. Ce la giocheremo alla pari". Marco Giampaolo si affida a SampTv per presentare l'ottavo di Coppa Italia contro la Fiorentina di domani. "Alla Coppa ci teniamo anche se - ha spiegato - la formula così concepita è difficile, perché devi vincere fuori casa a Firenze per passare il turno. In ogni caso la rispettiamo come sempre e farò giocare la miglior formazione possibile. Abbiamo recuperato bene rispetto alla partita di sabato alcuni elementi non sono al meglio della condizione. Dovremo farei i conti con alcune assenze. In ogni caso chi scenderà in campo darà battaglia". A Genova sono rimasti Viviano, Quagliarella e Linetty, tutti per motivi fisici "Domattina - aggiunge Giampaolo - farò la valutazione di chi è disponibile. A oggi non ho la minima idea di chi far giocare. La Fiorentina? E' una squadra forte che è cresciuta e arriva a questa sfida dopo i risultati positivi con Lazio e Napoli".

18:23Tetraplegico per tre mesi in autobus a scuola nel milanese

(ANSA) - MILANO, 12 DIC - Tre mesi di tempo perché uno studente tetraplegico di 16 anni, milanese, ottenesse un trasporto adeguato alla scuola che frequenta fuori città, a Corsico. Nel frattempo è stato costretto ad andare sull'autobus accompagnato dalla madre o in auto col padre, perché "il Comune di Milano non ha fornito il mezzo adeguato poiché l'istituto era fuori dal capoluogo lombardo". La denuncia è di Angelo Ciocca, europarlamentare della Lega: "è un episodio davvero spiacevole, sono imbarazzato nel dire che sono dovuto intervenire su un'assenza del Comune chiedendo un intervento della Regione e non mi sembra giusto che un disabile non abbia il trattamento di cui ha diritto". "La Regione nel cuore dell'estate ha trasferito le competenze per i trasporti degli studenti superiori disabili ai Comuni, - ha replicato il Comune -. Purtroppo per la decina di studenti che vanno fuori città il contributo di Regione Lombardia è molto al di sotto del costo del servizio. Quindi il Comune ha avuto bisogno di reperire le risorse".

18:19Serena Grandi a giudizio per fallimento ristorante

(ANSA) - RIMINI, 12 DIC - Serena Grandi è stata rinviata a giudizio per il fallimento, dichiarato nel 2015, della società 'Donna serena srl' che ha gestito il ristorante la 'Locanda di Miranda', nel borgo San Giuliano di Rimini. L'attrice bolognese, 59 anni, all'anagrafe Serena Faggioli, difesa dall'avvocato Christian Guidi, sarà giudicata a partire dal prossimo 12 giugno davanti al Tribunale collegiale. Stando alle accuse, Serena Grandi, in qualità di legale rappresentante della società 'Donna serena' avrebbe distratto parte dei beni strumentali, impiegati presso il ristorante, e sottratto i libri contabili e altra documentazione obbligatoria per legge relativi alla gestione della 'Locanda di Miranda'. La procedura fallimentare della società è ancora in corso davanti al Tribunale fallimentare di Rimini.(ANSA).

18:13Il Rally del Salento ‘corre’ con la Pizzica

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Il Rally del Salento e la Pizzica, perfetto connubio in un territorio davvero unico per le sue eccellenze. Parte da queste basi l'accordo tra Aci Lecce e la Fondazione la Notte Della Taranta presentato durante la serata dal titolo "La danza del volante" svoltasi presso la Sala Angioina del Castello di Copertino. Un'importante sinergia, quella tra il Rally del Salento gara di rilievo internazionale, e la Pizzica, danza popolare salentina famosa in tutto il mondo, che si presenta come un nuovo ed inedito canale di promozione del Salento. "Unire due manifestazioni che pur nella diversità delle loro esperienza sono la massima espressione del territorio nei loro rispettivi campi è stato un risultato particolarmente importante" ha affermato il Presidente dell'Aci Lecce Aurelio Filippi Filippi. Per il n.1 dell'Aci Sticchi Damiani "Il Rally del Salento ha contribuito a far si che il territorio salentino fosse conosciuto non solo per il mare ma per tutta una serie di attrattive''

18:12Calcio: Napoli, De Laurentiis allontana crisi

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - Alla presentazione del film 'Super vacanze di Natale' di Paolo Ruffini, in sala dal 14 dicembre, Aurelio De Laurentiis non raccoglie la provocazione di chi gli chiede della presunta crisi del Napoli di cui è presidente. "Una cosa va detta - ha replicato - siamo l'unica società che ha i conti a posto. Certo, essere primi è importante, ma i primi, come si sa, si vedono solo alla fine".

18:10Calcio: Coppa Italia, Giampaolo “pronti a dare battaglia”

(ANSA) - GENOVA, 12 DIC - "Non ci sono partite semplici e gli avversari forti ti stimolano. Ce la giocheremo alla pari". Marco Giampaolo si affida a SampTv per presentare l'ottavo di Coppa Italia contro la Fiorentina domani al Franchi e sottolinea. "Alla Coppa ci teniamo anche se - ha spiegato - la formula così concepita è difficile, perché devi vincere fuori casa a Firenze per passare il turno. In ogni caso la rispettiamo come sempre e farò giocare la miglior formazione possibile". Probabilmente scenderà in campo una Sampdoria diversa rispetto a quella che ha giocato a Cagliari ma, più che di turn-over tecnico, si deve parlare di turn-over fisico. "Abbiamo recuperato bene rispetto alla partita di sabato, ma alcuni elementi non sono al meglio della condizione. Dovremo farei i conti con alcune assenze. In ogni caso chi scenderà in campo darà battaglia". A Genova sono rimasti Viviano, Quagliarella e Linetty, tutti per motivi fisici, mentre le ultime scelte Giampaolo le farà domattina.

Archivio Ultima ora