Derby azzurro all’Us Open: Errani e Vinci per la semifinale

NEW YORK – Sara Errani e Roberta Vinci hanno regalato al tennis azzurro una giornata storica: battendo rispettivamente la Kerber e la Radwanska si sono qualificate ai quarti di finale degli US Open.

E’ il primo quarto di finale tutto azzurro in uno Slam e per la prima volta il tennis italiano al femminile avrà una semifinalista all’Us Open. E sempre per la prima volta il tennis italiano può vantare due tenniste a livello di quarti in uno dei quattro tornei maggiori.

Ad aprire l’incredibile giornata sul Louis Arsmtrong Stadium é stata la Errani, testa di serie numero dieci che battuto la tedesca Angelique Kerber, favorita numero sei, al termine di un match durissimo: 7-6 e 6-3 il punteggio in favore della romagnola in un’ora e 55 minuti. Praticamente lo stesso risultato a set invertiti dello scorso maggio al Roland Garros, quando Sara si impose per 6-3 e 7-6. Grazie a questo risultato la Errani fa un bel passo in avanti verso la qualificazione al master di Istanbul di fine anno, al quale partecipano le migliori otto giocatrici della stagione. Al momento l’azzurra è settima nella Race, la classifica stagionale, e ottava (best ranking, al momento scavalca Stosur e Wozniacki) del ranking Wta che tiene conto dei risultati degli ultimi dodici mesi. Il suo 2012 è eccezionale per costanza di rendimento: quattro tornei vinti nel 2012 (Acapulco, Barcellona, Budapest e Palermo), finale al Roland Garros, quarti agli Australian Open e ora quarti agli US Open.

Nel match successivo, Roberta Vinci – testa di serie numero 20 – ha letteralmente annichilito la favorita numero due del torneo, la polacca Agnieszka Radwanska; 6-1 e 6-4 in un’ora e sedici minuti. Domani andrà dunque in scena un quarto di finale tutto italiano: di fronte Errani e Vinci, amiche inseparabili e compagne di doppio (torneo nel quale hanno già raggiunto i quarti di finale). In palio c’é un posto in semifinale.