Anzoátegui, Caracas e Llaneros comandano la Primera División

CARACAS – Il Deportivo Anzoátegui ha soffero più del solito per uscire indenne dalla trasferta in casa del Zamora. Il risultato finale sul campo della Carolina è stato di 1-1, rete di Luis Yánez (46’) per i padroni di casa ed il pareggio degli orientali siglato da Evelio Hernández al 54’.

Il Caracas ha dovuto letteralmente sudare sette camice, non solo per le condizioni climatiche (36º all’ombra) ma anche per espugnare il Pachencho Romero di Maracaibo. I ‘rojos del Ávila’ hanno battuto per 2-0 il Zulia grazie ai gol di Ruberth Quijada (56’) e Fernando Aristiguieta (91’). Ma la squadra allenata da Ceferino Bencomo ha subito un duro colpo a livello morale: il suo capitano Edagar Jimenéz è dovuto uscire per un infortunio alla caviglia destra che lo costringerà anche a saltare gli impegni con la Vinotinto. Il centrocampista dovrà stare a riposo per sette giorni prima di iniziare la riabilitazione.

La corsa del Llaneros in questo Torneo Apertura ancora non si ferma: i ‘plataneros’ hanno travolto con un netto 3-0 il Trujillanos. Per il Llaneros hanno lasciato il segno José Romo (49’), Ely Valderrey (73’) e Antonioni González (76’).
Festival del gol allo stadio “Ramón ‘Gato’ Hernández” di El Vigía, ai padroni di casa non è bastata la tripletta di Norman Cabrera (35’, 46’ e 60’) per battere il Deportivo Táchira. Il ‘carrusel aurinegro’ è andato in vantaggio di due reti (Luis Escalada all’8’ e Diego Cochas al 17’) e poi si è fatto rimontare, ma nel finale ha approfittato di un blackout del ‘Vigía’ per segnare i gol partita prima con Wilker Angel all’85’ e poi con Charlys Ortíz all’86’.

Vittoria tra le polemiche per il Deportivo Petare contro l’Estudiantes de Mérida. I padroni di casa hanno segnato l’unico gol grazie ad un calcio di rigore assegnato al 92’ e trasformato dall’italo-venezuelano Alain Giroletti. Gli accademici si sono lamentati per la pessima direzione di gara da parte dell’arbitro Candelario Andarcia che durante il primo tempo ha anche espulso l’attacante Pierrre Pluchino, lasciando gli ‘albirojos’ in 10.

Vittoria in rimonta per il Deportivo Lara contro l’Atlético Venezuela (2-1). I campioni in carica hanno ottenuto un importante successo grazie alla doppietta del colombiano Zamir Valoyes (55’ e 73’), il momentaneo vantaggio dei padroni di casa è stato segnato da Héctor Pérez (41’).

Hanno completato il quadro della quarta giornata di campionato del Torneo Apertura: Aragua-Portuguesa 2-0 e Yaracuyanos-Real Esppor 2-3. Monagas-Mineros si disputerà oggi nello stadio Monumental di Maturín.

Condividi: