Arrestato l’assassino di Puerto La Cruz

CARACAS – È stato arrestato a Milano, nella notte tra lunedì e martedì, Ugo Marchic alias Marco Antonio Ferrari Martinez, il maggiordomo italiano 59enne colpito da mandato di cattura internazionale per aver ucciso e squartato il suo capo, il francese Paul Maurice Wilnerman (81 anni), per impossessarsi della sua fortuna.
La macabra vicenda era accaduta il 28 aprile scorso a Puerto La Cruz.

Ugo Marcic, originario di Perugia e con precedenti per traffico di stupefacenti e altri reati commessi in Germania e in Sudamerica, era riuscito a fuggire in Italia, confidando nel fatto che il mandato di cattura era stato emesso a nome di Marco Antonio Ferrari Martinez, una falsa identità che aveva assunto in Venezuela, dove era residente da diversi anni. Ora viveva in un camper in provincia di Novara. Si trovava in stazione Centrale a Milano quando è stato fermato dalla Polizia ferroviaria per un controllo, e identificato come il presunto responsabile dell’omicidio.

Marchic è stato rintracciato dagli investigatori della squadra mobile di Varese e dello Sco di Roma, in collaborazione con il Compartimento Polfer Lombardia e l’Interpol.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti l’uomo, con la complicità di Roger del Valle Rendon Vasquez, 46enne tassista venezuelano già in manette, avrebbe ucciso e fatto a pezzi Paul Maurice Wolnerman, amico e socio d’affari dell’italiano. Dopo averlo stordito con un sonnifero nel caffè, la coppia gli avrebbe sparato in testa e avrebbe tagliato il corpo con una sega. Quindi i due se ne sarebbero disfatti buttandolo in mare e in un canale.Due giorni dopo il delitto avrebbero venduto l’appartamento e l’imbarcazione della vittima, grazie a una procura fatta firmare all’81enne pochi giorni prima del delitto, attirandosi però i sospetti degli inquirenti.

Dal giugno scorso il 59enne era riuscito a far perdere le sue tracce, ma grazie alla pagina Facebook della compagna e dei tabulati telefonici, gli agenti sono riusciti a bloccarlo all’interno della Stazione Centrale di Milano.