Bambini venezuelani scaleranno il monte Imja Tse in Nepal

CARACAS – Ieri è iniziata la seconda fase del progetto denominato ‘Niños en la cumbre’. Quattordici ragazzi con un’età compresa tra i 12 ed i 17 anni scaleranno il monte Imja Tse (6.183 metri sul livello del mare) in Nepal, sotto la guida esperta di ‘Proyecto Cumbre’, gruppo non nuovo a questo tipo di imprese. A questa attività parteciperanno anche ragazzi del luogo.

– Si tratta di una iniziativa che vuole andare più in là dell’aspetto sportivo – spiega Marcus Tobias (che nel 2001 con Proyecto Cumbre ha scalato il monte Everest, ndr) -. Più che arrivare in vetta alla montagna, l’obiettivo è che i 14 ragazzi venezuelani riescano a convivere tra loro e con altri 7 ragazzi della stessa età. Questo aiuterebbe a sviluppare la loro capacità di convivenza con cultura diverse, servirebbe soprattutto per l’aspetto culturale.

I bambini e le bambine provengono da diverse regioni del nostro Paese e da diversi strati sociali. Oltre a Tobias, il team che andrà in Nepal con i ragazzi è composto da: Juan Carlos López Duran (cineasta), Erwing Maier (preparatore fisico) e Federico Pisani (biofisiologo).

Durante la conferenza stampa Tobías ha spiegato che i ragazzi si sono preparati per un intero anno prima di intraprendere questa difficile impresa. La preparazione a Caracas si è svolta tra la pista atletica dello stadio Olimpico della Ucv e il Parque Miranda (ex Parque del Este). Per l’altra parte dell’allenamento è stata scelta Mérida, dove i ragazzi hanno scalato el Pico Humboldt (4.940 metri, la seconda vetta più alta del Venezuela) e la Sierra Nevada, dove si sono fermati nel Campamento Sagarmatha (3.500 metri).

La spedizione in Nepal sarà trasmessa in televisione suddivisa in 24 capitoli.

La meta da raggiungere. Imja Tse, meglio noto come Island Peak, è una vetta della catena dell’Himalaya nell’est del Nepal.

Il picco è in realtà un prolungamento della cresta che scende dalla punta sud del Lhotse Shar. Ha ricevuto il nome di ‘Island Peak’ nel 1951 da parte di Eric Shipton, poiché appare come un’isola in un mare di ghiaccio, quando vista da Dingboche. Il picco è stato poi rinominato, nel 1983, Imja Tse ma Island Peak rimane la scelta popolare.

L’Imja Tse fu scalato da un team inglese nel 1953, come esercizio di addestramento in preparazione per la scalata al monte Everest. Tenzing Norgay fu uno dei membri di questa spedizione.

Imja Tse è uno dei più popolari trekking peak data la sua difficoltà (alpino PD +) e accessibilità, soprattutto se scalato con l’ausilio di una guida nepalese.

Fioravante De Simone

Condividi: