Cagliari-Roma 0-3 a tavolino

ROMA – La decisione era nell’aria e non ha sorpreso nessuno o quasi. Il Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel ha deciso di punire duramente il Cagliari, colpevole per il fattaccio della Is Arenas che ha portato al rinvio della sfida interna contro la Roma.
La sentenza è arrivata nel primo pomeriggio di ieri e comporta una sconfitta a tavolino per 3-0 ai danni degli isolani.
LE MOTIVAZIONI – Il Giudice Sportivo spiega che decisiva è stata la violazione dell’articolo 12 del Codice di Giustizia Sportiva “che impone alle società la rigorosa osservanza delle disposizioni emanate dalle pubbliche autorità in materia di pubblica sicurezza, e considerato che tale violazione ha costituito la causa diretta ed esclusiva dell’impedimento alla regolare effettuazione della gara”.
Considerato anche il reclamo della Roma, è inevitabile dunque il 3-0 a tavolino. Ma non finisce qui perché Tosel ha disposto la “trasmissione di copia degli atti al Procuratore federale per quanto di competenza in merito alla condotta del Presidente della Società stessa”. Ora si attendono anche notizie sul conto di Massimo Cellino, dunque.