Potolicchio in pole position alle sei ore del Bahrein

CARACAS – Per la seconda gara consecutiva, il pilota italo-venezuelano Enzo Potolicchio partirà dalla pole postion nella categoria LMP2 del Campionato Mondiale di Endurance (Wec).
Dopo il Brasile, il Wec si reca in Bahrain, nel Golfo Persico, sul circuito internazionale di Sakhir, dove ci sarà lo scontro al vertice tra due dei più grandi gruppi automobilistici mondiali, Toyota ed Audi.
La scuderia Starworks Motorsports, quella di Potolicchio, ha avuto una giornata formidabile che gli ha permesso di piazzare la monoposto al primo posto della griglia di partenza. L’altro membro del team del pilota di origini siciliane è il francese Stephane Sarrazin. Il prototipo con il numero 44 ha fermato il cronometro con un tempo di 1’51”798. La media della velocità sul giro svolto dalla monoposto di Potolicchio è stata di 174.3 chilometri orari.
Ben ventotto vetture sono attese sul circuito di Sakir, in Bahrein. Oltre ai piloti che lotteranno per la vittoria scenderà in campo anche la temperatura: per domenica sono attesi 35 gradi centigradi.
La scuderia Starwork è al comando della classifica mondiale di Endurance nella categoria LMP” con 124 punti, alle sue spalle ci sono il team ADR-Delta con 96 punti, mentre in terza posizione c’è il Pecom Racing con 92. Nella classifica piloti, Enzo Potolicchio è al nono posto con 41.5 punti, la vetta della classifica è saldamente in mano alla coppia André Lotterer (tedesco) e Marc Fassler (ceco) con 114.5.

Condividi: