Pirelli celebra 140 años de fundada

Pubblicato il 15 ottobre 2012 da redazione

ROMA- El Presidente y Consejero Delegado de Pirelli, Marco Tronchetti Provera, y la primera línea gerencial de la compañía fueron recibidos por el presidente de la República Italiana, Giorgio Napolitano, con motivo del 140 aniversario de la fundación de la compañía.
“Fue un gran honor para mí y para todos nosotros, ser recibidos por el presidente Napolitano con motivo del 140° aniversario del nacimiento de Pirelli”, dijo Marco Tronchetti Provera. “Es un aniversario – continuó – que estamos celebrando con 36.000 personas, en todo el mundo, que comparten el orgullo de pertenecer a un grupo que ha tomado la excelencia de la industria italiana. Durante estos 140 años hemos crecido enormemente. Desde 1872 hemos puesto pasión y creatividad en nuestro trabajo para alcanzar nuevos horizontes, concretando idea, comprometidos con las tecnologías más avanzadas y reclamando como nuestra la modernidad mostrada por Giovan Battista Pirelli, cuando fundó la compañía con tan sólo 24 años, y por su nieto, Leopoldo, quien consolidó su compromiso con la innovación y la investigación. Mirar siempre hacia el futuro significa llevar 140 años de historia sin sentir su peso, pero aprovechando toda esa experiencia. Y es la única manera que conocemos de interpretar nuestro papel y nuestra responsabilidad como la empresa con más arraigo en el tejido industrial del país”.
Fundada el 28 de enero de 1872, Pirelli es el quinto mayor fabricante de neumáticos del mundo en términos de ventas, que en 2011 ascendieron a € 5,65 mil millones y 66 millones de unidades. Presente comercialmente en más de 160 países, la compañía emplea a unas 36.000 personas y cuenta con 22 plantas de producción de neumáticos situadas en cuatro continentes y 13 países: Italia, Alemania, Rusia, Turquía, Rumania, China, Egipto, Argentina, Brasil, Venezuela, México, EE.UU. y Reino Unido.
Pirelli es uno de los principales productores de neumáticos de gama alta y ultra-alta gama. En el segmento premium aspira a convertirse en líder mundial en 2015. La compañía está comprometida con la investigación y el desarrollo, un área en la que se invierte el 3% de sus ingresos totales. Pirelli constantemente desarrolla sistemas innovadores y altamente tecnológicos para la producción de sus neumáticos. Las actividades de Pirelli Tyre se dividen en dos segmentos principales: los consumidores o los neumáticos para turismo, todo terrenos, vehículos comerciales ligeros y motocicletas; e industriales para autobuses, camiones y equipo agrícola. Pirelli cuenta con una cartera de cerca de 4.500 patentes y en la actualidad incluye un centro de Investigación y
Desde 2009 hasta hoy, Pirelli ha invertido un total de alrededor de 1,5 billones de euros, de los cuales más de 150 millones de euros se dirigieron al centro de operaciones en Settimo Torinese, el centro más avanzado tecnológicamente del grupo. En línea con la estrategia de constante innovación tecnológica en los procesos e instalaciones de producción, en 2015, el 60% de la producción de Pirelli vendrá de fábricas de menos de 10 años de edad. Para la consecución de sus objetivos, Pirelli opera de acuerdo con la gestión sostenible inspirado en los más altos estándares de responsabilidad reconocida a nivel internacional. Según lo previsto en el plan industrial con visión a 2015, actualmente Pirelli está comprometido con una mayor intensificación sostenible de sus planes ambientales, sociales y económicos iniciados en 2011 y dirigidos al mejor logro de las expectativas de los diferentes actores con los que interactúa la empresa.
Con sus 140 años de tradición industrial, Pirelli es uno de los protagonistas de la industria industrial de Italia. En 2009, la Fondazione Pirelli fue creada con el objetivo de promover y difundir el conocimiento del patrimonio cultural, histórico y documental del grupo. El compromiso también subrayó, entre otras cosas, la colaboración entre Pirelli y la Pinacoteca di Brera, el Fai – Fondo Ambiente Italiano, la colección Peggy Guggenheim y el Triennale di Milano. En 2007, Pirelli comenzó su patrocinio del “Festival MITO Settembre Musica”, un festival de música internacional que se celebra cada año en Milán y Turín.

Ultima ora

17:43Traffico rifiuti: ‘I bambini? Che muoiano’

(ANSA) - FIRENZE, 14 DIC - "Ci mancavano anche i bambini che vanno all'ospedale, che muoiano". Così uno degli indagati nell'inchiesta della Dda di Firenze per traffico illecito di rifiuti, che oggi ha portato all'arresto di sei persone, parlando dei rischi di stoccare abusivamente rifiuti pericolosi in una discarica situata vicino a una scuola. "Non mi importa nulla dei bambini che si sentono male - prosegue l'uomo senza sapere di essere intercettato -, io li scaricherei in mezzo alla strada i rifiuti".

17:30Etruria: Boschi, non ho mentito, mai pressioni

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "Anche oggi ricevo attacchi dalle opposizioni sulla vicenda Banca Etruria. Confermo per filo e per segno tutto ciò che ho detto in Parlamento due anni fa. Tutto. Chi mi chiede le dimissioni perché avrei mentito in Parlamento deve dirmi in quale punto del resoconto stenografico avrei mentito. Ho incontrato più volte il presidente della Consob in varie sedi come ho incontrato altri rappresentanti istituzionali: mai e poi mai ho fatto pressioni. Mai". Così Maria Elena Boschi su facebook.

17:25Calcio: De Magistris, il Napoli va sempre sostenuto

(ANSA) - NAPOLI, 14 DIC - "Non mi inserisco in polemiche che non condivido ed esprimo massimo sostegno e vicinanza alla squadra. Sullo stadio noi facciamo fatti e stiamo realizzando un lavoro che sarà portato a compimento nella sua interezza prima delle Universiadi". Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha così risposto ai cronisti che gli hanno chiesto di commentare le dichiarazioni del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, il quale in una intervista a Il Mattino ha detto di non aspettare più de Magistris sulla questione stadio. Rispetto al momento che vive la squadra, il sindaco ha affermato: "Va sostenuta da tutti nei momenti belli e in quelli difficili. Siamo fra i primi in campionato e abbiamo grandi prospettive".

17:19Berlusconi, da Salvini puntiglio che sarà superato

(ANSA) - BRUXELLES, 14 DIC - "Non è una cosa che non fa trovare un accordo con la Lega e con Fratelli d'Italia, è un puntiglio che sarà presto superato". Lo ha detto Silvio Berlusconi, rispondendo alle critiche arrivate da Matteo Salvini sull'iter della legge Molteni, all'uscita dalla riunione del Ppe.

17:18Cadavere donna vegliato in casa da figlio per una settimana

(ANSA) - GENOVA, 14 DIC - Il cadavere di una anziana donna di 78 anni è stata vegliata per almeno una settimana dal figlio, malato psichiatrico, di 47 anni. Il corpo è stato trovato oggi dai medici del 118 e dai carabinieri in un'abitazione di Borgoratti, quartiere popolare di Genova. I militari non escludono alcuna ipotesi: il cadavere presenta segni sul collo compatibili con uno strozzamento anche se il medico legale Marco Salvi, intervenuto per il primo sopralluogo, avrebbe accertato la presenza di altri segni che potrebbero far pensare che la donna si possa essere ferita in seguito a una caduta. Il magistrato titolare delle indagini ha disposto l'autopsia per accertare le cause del decesso. Sul posto gli investigatori del nucleo operativo e gli esperti della sezione rilievi.

17:11Calcio: Schick ci crede, la Roma è da scudetto

(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "Sono venuto qui perché credo nella strada che ha intrapreso la Roma. Siamo sempre in una posizione di classifica che ci permette di pensare allo scudetto. Possiamo vincerlo già quest'anno". Nonostante i due pareggi consecutivi in trasferta con Genoa e Chievo, Patrik Schick è convinto che la i giallorossi possano puntare al titolo. Il giocatore ceco, intervistato da Sky Sport24, spera di poter dare il proprio contributo: "Sono un attaccate e penso fare gol, quando gioco voglio segnare, questo è il mio obiettivo - sottolinea -. Essere il giocatore più pagato nella storia della Roma non mi pesa, anzi è al 100% una grande motivazione per me, farò tutto il possibile per non deludere nessuno". Schick rivela poi di aver legato in particolar modo con Dzeko nello spogliatoio di Trigoria: "Edin parla molto bene la mia lingua. E penso che anche il feeling in campo vada bene. Potenzialmente forse possiamo formare la coppia di attaccanti più forte della Serie A, ma poi dobbiamo confermarlo sul campo".

17:07Droga: Gdf scopre 26 chili di cocaina a Vipiteno

(ANSA) - BOLZANO, 14 DIC - La Guardia di finanza ha bloccato alla barriera dell'autostrada del Brennero a Vipiteno un cittadino italiano di 43 anni, che stava portando in Italia 26 chili di cocaina. La Citroen Ds5, con targa tedesca, condotta dall'uomo, accompagnato da familiari, non si era fermata all'alt e i finanzieri l'hanno inseguita fino a raggiungerla nei pressi dell'area di servizio Trens Ovest. Il conducente mostrava evidenti segni di nervosismo, che facevano ritenere opportuni alcuni approfondimenti, anche con l'ausilio del cane Escort dell'unità cinofila antidroga della Guardia di Finanza di Bolzano. Infine, in un'officina meccanica, nascosti all'interno dei longheroni dell'autovettura, sono stati trovati 22 panetti per complessivamente 26 chili di cocaina, che sul mercato avrebbero potuto fruttare oltre un milione di euro. Il cittadino italiano è stato tratto in arresto.

Archivio Ultima ora