La Vinotinto con la voglia di fermare l’Ecuador

CARACAS – Oggi lo stadio José Antonio Anzoátegui della città di Puerto La Cruz ospiterà la gara tra Veenzuela ed Ecuador, valevole per la 9ª giornata del torneo sudamericano di qualificazione per il Mondiale Brasile 2014.
La nazionale allenata da César Farías si presenta a questa gara con 11 punti che gli permettono di occupare la sesta casella della classifica. La Vinotinto fino alla gara di oggi ha ottenuto tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte. In caso di vittoria la nazionale ‘criolla’ risalirebbe la classifica ed entrerebbe nella zona che assegna posti per il mondiale del 2014. L’Ecuador si presenta a questa gara dopo aver battuto in rimonta l’agguerrito Cile di Vidal e Sanchez. Il ‘Tri’ attualmente occupa la seconda posizione della classifica con 16 punti in coabitazione con la Colombia di Falcao.
Per questa difficile sfida il mister Vinotinto, dovrà fare a meno di alcuni pezzi pregiati come lo sono Renny Vega (portiere), Vizcarrondo, Velázquez, Gabriel Cichero e Tuñez in difesa. A centrocampo ci sono i forfait di César Gonzalez (squalificato) e Tomás Rincon. Dal canto suo l’Ecuador non potrà schierare Ibarra e Caicedo, entrambi alle prese con problemi fisici. Ma Reynaldo Rueda avrà nuovamente a disposizione la stella del Manchester United, Antonio Valencia.
La buona notizia per Farías è il ritorno in nazionale di Ronal Vargas, l’Harry Potter della Vinotinto. L’ex stella del Caracas darà più genialità alla squadra, dalle sue magie potrebebro nascere azioni importanti per la squadra. Oggi la Vinotinto è pronta a scrivere una nuova pagina nella sua storia che vorrebe vedere impreziosita dalla qualificazione al suo primo mondiale.

F.D.S.