“Lascio perché ho perso rispetto per la MotoGp”

ROMA – “Perché ho deciso di lasciare la MotoGp? Un giorno spiegherò nei dettagli: adesso, in poche parole, dico che ho perso il rispetto per questo campionato e non approvo la direzione che ha preso”, così Casey Stoner in un intervista al portale di ‘Panorama’. “Che peso hanno sua moglie e sua figlia nella scelta? Nessuno, è una questione soltanto mia – ha aggiunto – con loro accanto, però, scegliere è stato più semplice, perché sono la mia vita e, dalla settimana prossima, finalmente potrò dedicare alla famiglia tutto il tempo che merita”. Infine una battuta su quelli che sono stati i suoi rivali in questi anni: “Se tiferò per qualcuno? Per tutti. In particolare, per chi ha duellato con me lungo tutta la mia carriera: Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo – ha concluso – Nei loro confronti, come verso Ben Spies, nutro il massimo rispetto, per questo li seguirò con un occhio di riguardo”.