Prandelli e la giovane Italia: in campo Verratti, El Shaarawy e Balotelli

PARMA – “Domani (oggi, ndr) giocheranno Sirigu, Maggio, Barzagli, Balzaretti, Chiellini, Verratti, Montolivo, Marchisio, Candreva, Balotelli ed El Shaarawy”. Nel corso della conferenza stampa di Parma, il ct della Nazionale Cesare Prandelli ha annunciato la formazione che scenderà in campo stasera nell’amichevole contro la Francia. “Abbiamo cercato di mettere in campo la squadra con una certa logica – prosegue il ct – per cui El Shaarawy giocherà come nel Milan, Balotelli centrale e Candreva largo come nella Lazio. Vedremo se riusciremo a mantenere gli equilibri, ma chiedo a questi giocatori di creare profondità e occasioni da gol”.
“Vogliamo partire bene, dare spettacolo. Abbiamo poche partite e dobbiamo lavorare in funzione della crescita dei giovani. Voglio vedere una squadra che dimostri in campo personalità”, ha detto ancora Prandelli nel corso della conferenza stampa. “Anche se non giocheremo con i 4 centrocampisti siamo comunque equilibrati – spiega il ct – ma soprattutto metteremo i giocatori nei loro ruoli. Sarà un centrocampo a tre con equilibrio ma che dovrà dare supporto alla fase offensiva”.
Prandelli si aspetta “una partita contro una grande squadra, in cui non dovremo abbassare la guardia. Accettiamo il duello, ma a viso aperto. Sono due squadre che vogliono vincere attraverso giocate collettive e indivuduali”. Prandelli parla infine della Francia: “La Francia si sta rinnovando non solo nei nomi, ma negli atteggiamenti. Sono una squadra molto duttile ma anche pratica, concreta ed equilibrata. Giocano in modo molto offensivo, con grande ampiezza. Dobbiamo sfuttare il recupero di palla in certe condizioni”.

Deschamps: “È un’amichevole
ma il risultato conta”
‘’È un’amichevole, ma il risultato è sempre importante’’. Didier Deschamps, commissario tecnico della Francia, presenta così la gara contro l’Italia a Parma. ‘’Quando si incontra una squadra come l’Italia, una delle migliori, c’è sempre un’attesa speciale e ci vuole una concentrazione particolare’’, dice il ct dei bleus. ‘’La gara di domani (oggi, ndr) è un’amichevole, ma sappiamo che il risultato è comunque importante quando si giocano partite come queste’’.

Condividi: