Azzurri vs All Blacks

ROMA – Ci siamo, è arrivato il giorno che tutti gli amanti italiani del rugby aspettavano da tempo. Oggi alle 15 (ore 9 e 30 qui a Caracas) azzurri in campo allo stadio Olimpico di Roma (per l’occasione tutto esaurito) contro i campioni neozelandesi. Il ct dell’Italrugby, Jacques Brunel, ha reso nota la formazione che affronterà gli All Blacks Campioni del Mondo nel secondo Cariparma Test Match dell’autunno 2012.
Otto i cambi apportati dal ct al XV titolare rispetto alla squadra che sabato scorso a Brescia ha superato per 28-23 Tonga nel primo impegno della stagione internazionale 2012/13. Tra i trequarti conservano il posto l’estremo Andrea Masi e la coppia di centri della Benetton Treviso composta da Alberto Sgarbi e Tommaso Benvenuti, mentre le prime due novita’ riguardano le ali con Mirco Bergamasco che – recuperato dai problemi muscolari della scorsa settimana – va a comporre il triangolo allargato insieme a Giovambattista Venditti, che torna dal primo minuto dopo essere rimasto in panchina a Brescia. In mediana Luciano Orquera fa il proprio debutto come mediano d’apertura sotto la gestione di Jacques Brunel rilevando da Burton la maglia numero dieci mentre Edoardo Gori prende il posto di Botes a mediano di mischia, per una mediana inedita sotto la guida del tecnico francese. Confermati in terza linea gli inamovibili capitan Parisse e Zanni. L’ultimo precedente è vecchio di tre anni esatti: il 14 novembre, al “Giuseppe Meazza” di Milano, gli All Blacks superarono l’Italia per 20-6. Dirige l’irlandese Alain Rolland, ex mediano di mischia internazionale, che dirige l’Italia per l’ottava volta in carriera.

Condividi: