Borrelli, un 2012 da favola

Pubblicato il 07 dicembre 2012 da redazione

CARACAS – Con un ruolino di marcia impeccabile, il pilota italo-venezuelano Diego Borrelli ha avuto un 2012 formidabile participando ai principali e migliori campionati di kart del mondo.
Lo sportivo ha partecipato con il team Intrepid nella categoria WSK, con cui ha corso sui principali tracciati europei, ma è anche uno dei principali piloti del team Viso Venezuela, con cui lavora da più di 6 anni.
Inoltre, il pilota nato 14 anni fa a Caracas è stato selezionato dal ‘Tournung-Automovil Club’ venezuelano per rappresentare il paese nel mondiale CIK organizzato dalla Fia ed ha poi disputato tre gp – in Portogallo, Francia e Bahrein – nella categoría ‘Academy Trophy’, arrivando in zona punti in tutti i gran premi.
Il ‘caraqueño’ ha anche partecipato al ‘Winter Tour’ disputato in Florida piazzandosi al sesto posto. Borrelli può anche vantarsi di aver partecipato in questo 2012 al WSK Master Series e al WSK Euro Series, in quest’ultimo campionato è stato coinvolto in un incidente che ha messo ko non solo la monoposto ma anche lui, lasciandolo lontano dalle piste per diverse settimane. Dopo l’infortunio, Borrelli si è allenato duro per tornare in forma al più presto per poter rappresentare al meglio il Venezuela nel Panamericano della Nacam-Fia che si è tenuto a Cancún, in México. Nel Panamericano, l’italo-venezuelano ha vinto una gara e nell’altra è arrivato al sesto posto.
Il ‘caraqueño’ dopo la sua tappa messicana ha partecipato ad alcune gare della Rotax Max, negli Stati Uniti, conquistando tre podi in altrettante gare.
Borrelli si sta preparando per fare il grande salto nelle vetture tipo formula, già in questa stagione ha effettuato alcuni test in Europa e negli Stati Uniti sotto la guida esperta di Ernesto Viso.
La ciliegina sulla torta nella stagione di Borrelli sarà la sua partecipazione alle 3 ore della Rotax Challenge, che si disputerà a Maracay con l’aiuto tecnico di suo zio Enrico Friso e dell’amico Fabricio Famularo.
Ma le buone notizie non finisco qui per la stella nascente del mondo dei motori. Dal vecchio continente arriva la notizia che Borrelli è stato confermato come pilota della scuderia Art Grand Prix, di proprietà di Nicolas Todt, figlio dell’ex Ferrari ed attuale presidente Fia Jean Todt. La conferma gli permetterà di mostrare le sue doti al volante nella categoria KF3, valevole per il campionato mondiale della CIK-FIA.
La prima gara a cui parteciperà nel 2013 sarà a fine gennaio in Italia, sul circuito di Muro Leccese. Poi andrà in Brasile per paretecipare alla ‘carrera de las estrellas’ dove approfitterà per testare il nuovo telaio della monoposto del team ART.

Fioravante De Simone

Ultima ora

04:20Trump, mie critiche ad atleti non c’entrano con razza

NEW YORK - "Questa vicenda non ha niente a che vedere con la razza. Riguarda solo il rispetto per la nostra bandiera e per il nostro Paese": cosi' parlando con i giornalisti Donald Trump e' tornato sulla protesta dei giocatori di football, inginocchiatisi su tutti i campi durante l'esecuzione dell'inno nazionale. Alcuni sono anche rimasti negli spogliatoi.

23:28Calcio: decide Zaza, il Valencia piega la Real Sociedad

(ANSA) - ROMA, 24 SET - Il Valencia è la quarta forza della Liga, dopo Barcellona, Atletico Madrid e Siviglia. La squadra allenata da Marcelino Garcìa Toral è andata a vincere 3-2 sul difficilissimo terreno dell'Anoeta, a San Sebastian, contro la Real Sociedad. A decidere il posticipo della 6/a giornata ci ha pensato ancora una volta Simone Zaza, che ha battuto Rulli al 40' st. Moreno per i 'pipistrelli' aveva aperto le danze, dopo 26', il pari dei padroni di casa è arrivato al 33' grazie a Elustondo; Vidal ha riportato avanti il Valencia al 10' st, 4' più tardi Oyarzabal aveva firmato il momentaneo 2-2. A rompere l'equilibrio nei Paesi Baschi ci ha pensato l'attaccante italiano, al quarto gol in due partite (dei cinque in totale in questa Liga). Adesso in classifica Valencia 12 punti, Siviglia a 13, Atletico Madrid 14 e Barcellona in vetta con 18. Il Real Madrid è a -7 dai catalani. (ANSA).

23:24Ira Trump contro atleti, inaccettabile

(ANSA) - NEW YORK, 24 SET - "Grande solidarietà per il nostro inno nazionale e per il nostro Paese. Stare in ginocchio è inaccettabile": così il presidente americano Donald Trump replica su Twitter all'ondata di proteste sui campi di football americano. "Patrioti coraggiosi hanno combattuto e sono morti per la nostra grande bandiera, dobbiamo onorarli e rispettarli" aggiunge Trump.

23:22Maria: Jennifer Lopez dona a Porto Rico 1 milione di dollari

(ANSA) - SAN JUAN, 24 SET - Jennifer Lopez ha annunciato di avere donato 1 milione di dollari ai portoricani per aiutarli dopo il passaggio dell'uragano Maria che ha devastato l'isola. La cantante e attrice, nata negli Usa, ma con origini portoricane, ha aggiunto di essersi impegnata insieme all'ex giocatore di baseball Alex Rodriguez, il cantante Marc Anthony alcuni musicisti latinoamericani e atleti e imprenditori a ottenere risorse e aiuti per l'isola caraibica. La popstar emozionata ha lanciato il suo appello oggi ad un evento organizzato a New York e ha parlato in spagnolo.

23:14Calcio: Serie A, Fiorentina-Atalanta 1-1

(ANSA) - ROMA, 24 SET - La Fiorentina pareggia 1-1 con l'Atalanta di Gian Piero Gasperini, nell'ultimo posticipo della sesta giornata del campionato di calcio di Serie A. I viola erano passati in vantaggio dopo 12' con Chiesa, ma sono stati raggiunti in pieno recupero da una bordata di Freuler. I bergamaschi avrebbero potuto vincere se il 'Papu' Gomez non si fosse fatto neutralizzare un rigore al 17' st da Sportiello.

22:01Meloni, sono in campo per la leadership del centrodestra

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Io sono in campo per la leadership del centrodestra e quindi in Italia, del resto se è in campo di Maio possiamo agevolmente competere anche noi. Ci dicano qual è lo strumento, compatibilmente con la legge elettorale, se sono le primarie o le preferenze. Io voglio un metodo con cui potermi misurare e ognuno di noi chiederà agli italiani quale sia la proposta piu' credibile". Lo afferma Giorgia Meloni, leader di Fdi a margine dell'ultima giornata della festa di Atreju

22:00M5S: Fico, il candidato premier non è il capo del Movimento

(ANSA) - ROMA, 24 SET - "Oggi il candidato premier è il capo della forza politica, ovvero è riferito alla legge elettorale e non è capo della vita politica generale del movimento. Questa è una grande distinzione". Lo ha detto il deputato M5S Roberto Fico, parlando con alle telecamere della Rai che lo attendevano davanti al suo albergo.

Archivio Ultima ora