Neve e gelo rischiano di bloccare il campionato

ROMA – La serie A si prepara a fare i conti con il primo fine settimana dalle condizioni climatiche davvero invernali.
Le previsioni meteo parlano di una perturbazione in arrivo dal nord Atlantico con aria di origine artica. Le conseguenze saranno pioggia al centro ed al meridione, mentre al nord potrà nevicare anche a quote molto basse.
Trasferta non facile quindi per la capolista Juventus, domenica a Palermo. Oltre che con un avversario ‘affamato’ di punti, i bianconeri dovranno affrontare temperature intorno ai 10 gradi all’inizio della partita, ma in discesa e, quel che è più fastidioso, con una pioggia insistente per tutti i 90 minuti.
Preparino vestiti pesanti i tifosi di Inter e Napoli che domenica sera si daranno appuntamento a San Siro per l’incontro clou della sedicesima giornata. Ci sarà da battere i denti: niente pioggia, ma per l’ora d’inizio il termometro è previsto già ben sotto lo zero, con forte umidità.
Intanto da domani nevica a Milano. Poco meno gelide le condizioni che si troveranno domani allo stadio di Bergamo, per l’incontro tra Atalanta e Parma. Fine settimana ‘lungo’ di calcio e lunedì sera tocca a Bologna e Lazio. Anche al Dall’Ara consigliata la maglia di lana per proteggersi dal freddo pungente. Nel pomeriggio si affrontano Sampdoria e Udinese, ma a Genova non sono previste pioggia, né freddo intenso. Al contrario di Torino, domenica, per Torino-Milan. Stasera da coperta sulle gambe pure per gli spettatori di Roma-Fiorentina. L’Olimpico dovrebbe essere risparmiato dalla pioggia, ma la temperatura sarà polare, intorno allo zero, con la sensazione di freddo accentuata dall’umidità che caratterizza il clima dell’impianto romano. Freddo pungente ma cielo terso attende, secondo il meteo, i protagonisti di Siena-Catania, mentre su Pescara-Genoa potrebbe cadere qualche goccia d’acqua. Nessun problema per Cagliari-Chievo (attesi cielo azzurro e temperature tra 10 e 12 gradi).

Condividi: