Console Davoli con anziani e connazionali meno fortunati

CARACAS – E’ diventata oramai una tradizione. E’ un appuntamento al quale il nostro Console Generale d’Italia, Giovanni Davoli, non pare voglia mancare neanche quest’anno. E così, il pomeriggio del mercoledì 12, offrirà una merenda agli anziani di Villa Pompei e giovedì 13 parteciperà al pranzo di Natale per i meno fortunati, offerto dalla Missione Cattolica.

A Villa Pompei, il Console Davoli trascorrerà un intero pomeriggio con i nostri pionieri per ricordare loro che nonostante le distanze la Madrepatria non li ha dimenticati ed gli è sempre vicino.

Alla nostra Missione Cattolica, invece, pranzerà assieme ai connazionali meno fortunati; assieme a quelli che, dopo una vita di lavoro, oggi hanno bisogno della solidarietà di tutti noi. In prossimità delle festività natalizie, questa solidarietà assume un particolare valore. Il Console Davoli, dunque, non solo trasmetterà la solidarietà dell’Italia e della nostra Comunità ma porterà loro anche un messaggio di speranza.

Così, mentre altre istituzioni offrono eleganti “brindisi di fine anno”, dimenticando la nostra comunità più umile e bisognosa, il nostro Consolato Generale d’Italia con generosità e grande sensibilità si avvicina ad essa con calore umano, solidarietà e un messaggio di speranza.

Condividi: