La Lazio asfalta il Catania ed è in semifinale

ROMA – E’ la Lazio la prima semifinalista di Coppa Italia. I biancocelesti di Vladimir Petkovic hanno raccolto il tredicesimo risultato utile consecutivo battendo in casa 3-0 il Catania nel primo quarto di finale. Vantaggio laziale con un colpo di testa di Radu al 30’ su angolo di Candreva. Il Catania risponde con Bergessio ma non trova il pareggio e al 61’ cade sulla deviazione vincente di Hernanes. Il Profeta firma poi la sua doppietta a tempo scaduto.

Vladimir Petkovic con la sua Lazio ha fatto tredici. Non ha vinto al vintage Totocalcio, non ne avrebbe neppure troppo necessità, ma ha infilato il tredicesimo risultato utile consecutivo che vale, e non è roba da poco, la semifinale di Coppa Italia. All’Olimpico contro il Catania i biancocelesti hanno limitato il turnover e minimizzato i rischi di un altro ribaltone come quello subito a campi invertiti in campionato (allora fu 4-0 per il Catania).

Novanta minuti dall’andamento lento con qualche picco di crescita qua e là, senza troppo ritmo e regolarità. L’inizio spaventa i laziali. Come un fulmine a ciel sereno Izco esplode un destro dai 20 metri che si stampa sull’incrocio dei pali. La pericolosità del Catania fino all’intervallo si esaurisce qui. La Lazio, senza mai strafare, prende campo ma trova il vantaggio alla mezz’ora solo su azione d’angolo. Candreva, uno dei più attivi, pennella il pallone in mezzo all’area, Radu, difensore dal gol centellinato, infila l’1-0.

Come in un replay beffardo il Catania si risveglia nei primi cinque minuti della ripresa, quasi il massimo dell’autonomia per la squadra versione trasferta di Maran. In quei trecento secondi però la Lazio trema e non poco. Dopo pochi istanti dal fischio dell’arbitro Almiron accarezza la traversa con un destro in caduta dopo un errore di Ledesma, ma è al 5’, come nel primo tempo, che arriva l’occasione più ghiotta: Gomez lotta come un leone sulla trequarti e serve Bergessio in mezzo all’area; sul destro a colpo sicuro dell’argentino si esalta Bizzarri. Dall’altra parte la Lazio non sbaglia e al 61′ chiude i conti con Hernanes, bravo a deviare in rete l’assist di Floccari dopo un’insistita azione personale sulla sinistra. Sul doppio vantaggio Petkovic si copre con Konko e Brocchi, il Catania attacca con Castro ma cade ancora sotto i colpi di Hernanes che al 91′ sigla la sua doppietta e il 3-0 finale. In semifinale ci andrà la Lazio dove attenderà la vincente del big match tra Juventus e Milan (in campo oggi a Torino).

Condividi: