TSJ, una formalità innecessaria

CARACAS – Il “Tribunal Supremo de Justicia” è stato chiaro nella sua decisione. Così, anche se la Costituzione parla di cermonia di insediamento e di “giuramento” del nuovo presidente della Repubblica, nel caso del presidente Chávez questa formalità è assolutamente innecessaria.

Nel giustificare la sua decisione, il Tsj ha sottolineato che, nonostante oggi inizi un nuovo periodo costituzionale, di fatto “non vi è interruzione nell’esercizio della presidenza”. Quindi, l’intero Governo resterà in carica.

Immediata la reazione dei rappresentanti dell’Opposzione che hanno criticato duramente la decisione del Tsj.

Condividi: