L’Aallarme di Obama sul debito ‘Rischio di un default’

NEW YORK – “Se il Congresso non alza il tetto del debito pubblico, l’America non sarà più in grado di onorare i suoi impegni”: lo ha detto il presidente americano, Barack Obama, nel corso di una conferenza stampa.

Se il tetto del debito non sarà innalzato “le conseguenze saranno disastrose”, ha aggiunto il presidente americano, sottolinendo “i rischi di una crisi dei mercati finanziari”.

Secondo Obama, “alzare il tetto del debito non vuol dire aumentare la spesa pubblica, ma permettere al Paese di onorare le spese su cui si è già impegnato”.

– Non alzare il tetto del debito – ha commentato – sarebbe assurdo, sarebbe una ferita autoinflitta alla nostra economia, e paradossalmente aumenterebbe il deficit.

Condividi: