‘Cocodrilos’ punta sui giovani per vincere il campionato

CARACAS – I ‘Cocodrilos de Caracas’ puntano sui giovani per vincere il campionato 2013 della ‘Liga de Baloncesto Profesional’. Lo ha reso noto il presidente della società, Philip Valentiner, durante la conferenza stampa che si è svolta ieri a nella capitale venezuelana.
“Cocodrilos è una società seria. Cerca sempre i migliori pezzi in circolazione nel paese” ha affermato Valentiner.
Rostín González, ex giocatore dei ‘rettili’ ed attuale membro della direttiva ha detto:
– Sarà una stagione molto disputata. Sarà un  anno difficile per pieno di soddisfazioni per i nostri tifosi.
Dal canto suo, il coach Nestor Salazar (da sette anni alla guida dei Cocodrilos) ha commentato:
– Puntiamo sui giovani per arrivare in alto. Questi ragazzi hanno molta esperienza è ci aiuteranno ad arrivare lontano.  Ha poi aggiunto:
– Abbiamo fatto una rifondazione, avendo come punto di riferimento Windi Graterol. Lui attualmente è a Porto Rico, ma abbiamo un piano ‘B’ per continuare ad essere competitivi.
Nel suo roster Salazar avrà a disposizione: Jesús ‘el zancudo’ Centeno, Kenji Urdaneta, Nestor Colmenares, Darwin Matos, César Garcia, Lenin Lopez, Jovanni Diaz, Kelvin Caraballo, Miguel Rivas, Carlos Berroteran, Yochuar Palacios, Carlos Canchica, Luis Bethelmi e gli ‘importados’ Kristoffer Long (ha giocato in passato con i Trotamundos de Carabobo, nella Serie A italiana ed ha fatto la pre-seasson con i San Antonio Spurs), Carl Edwards (ha indossato le maglie di Boca Juniors, Reagatas de Argentina e Toros de Aragua), Carl Elliot Jr.  e Ryan Kelly (ha giocato con i Toros de Aragua e i Tiburones de Shanghai). Il coach bi-campione con i ‘saurios’  nella LPB, ha anche detto che “la maggioranza dei giovani giocheranno dipendendo dalle gare”. Il cammino del Caracas verso il suo quinto campionato della Liga Profesional de Baloncesto inizierà sabato nel ‘Parque Naciones Unidas’ con il match contro i Guaros de Lara, fischio d’inizio alle 18.

Fioravante De Simone

Condividi: